“Alleanza DOP” tra Nord e Sud contro le frodi

Nel centocinquantesimo dell’Unità d’Italia, Nord e Sud tornano a stringere un patto nell’interesse dei consumatori e dei produttori di specialità tutelate dalla Denominazione di Origine Protetta. Al culmine del convegno “Innovazione e sviluppo dell’Agroalimentare di qualità: una sfida per i consorzi di tutela”, i presidenti del Consorzio Tutela Formaggio Asiago, Roberto Gasparini, e del Consorzio Tutela Mozzarella di Bufala Campana, Luigi Chianese, hanno sottoscritto un impegno che vincola le strutture di vigilanza dei rispettivi consorzi ad effettuare verifiche ispettive anche nell’interesse dell’altro prodotto.
In particolare, i due consorzi si impegnano ad effettuare uno per conto dell’altro, attraverso i rispettivi agenti vigilatori, verifiche ispettive comuni principalmente nelle regioni dell’Italia settentrionale per quanto riguarda il Consorzio Tutela Formaggio Asiago, e nelle regioni dell’Italia centro-meridionale da parte del Consorzio Tutela Mozzarella di Bufala Campana.I controlli prevedono la possibilità del prelievo presso i punti vendita di un certo numero di campioni al fine di verificare il rispetto delle caratteristiche chimiche e microbiologiche dei rispettivi disciplinari di produzione e riguardano la regolare messa in vendita dei formaggi DOP con tutti i requisiti richiesti e le corrette indicazioni commerciali previste dalla legislatura vigente.«Asiago e Mozzarella di Bufala Campana oggi onorano il patto di fratellanza che unisce le popolazioni di questo nostro meraviglioso Paese. La collaborazione fra Mozzarella e Asiago permetterà di svolgere un’azione di controllo più dettagliata su tutto il territorio nazionale, con notevole risparmio di costi», ha detto Luigi Chianese, presidente del Consorzio per la Tutela della Mozzarella di Bufala Campana. «L’opportunità di iniziare un percorso di collaborazione così importante ci è stata offerta dal Ministero per le Politiche Agricole, Alimentari e Forestali, oggi rappresentato dal ministro Saverio Romano in persona, che ringrazio anche a nome degli amici dell’Asiago», ha proseguito Chianese.«L’accordo con la Mozzarella di Bufala ci vede nuovamente a fianco di un consorzio amico di lunga data del Formaggio Asiago, insieme al quale abbiamo realizzato finora progetti promozionali rivolti alla ristorazione ed alla formazione professionale degli addetti alla vendita del formaggio», ha aggiunto
il presidente del Consorzio per la tutela del formaggio Asiago, Roberto Gasparini. «La nuova intesa ci permette di rinsaldare questo legame autentico con l’obbiettivo di aumentare la forza delle attività di vigilanza sul versante critico del controllo del rispetto delle regole di produzione, conservazione e commercializzazione dei nostri formaggi», ha concluso Gasparini.

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.