“Con i piedi per terra”: torrone artigianale, Primo Forum dell’agroalimentare, agricoltura creativa e il teatro degli chef

Comincia in dolcezza la nuova puntata di “Con i piedi per terra” con un dolce che è una vera e propria tradizione delle feste natalizie: il torrone che, pare, sia nato a Cremona nel 1441, quando, realizzato a forma di torre, fece la sua prima apparizione sulla tavola addobbata per le nozze di Bianca Maria Visconti e Francesco Sforza, che si unirono in matrimonio nella chiesa di San Sigismondo. A Cremona ancora oggi sono tante le aziende cho lo producono, ma a Crema c’è qualcuno che ha voluto recuperare la lavorazione artigianale e noi lo siamo andati a trovare: è Mauro Bandirali, gelatiere per tradizione di famiglia, che ha riportato in vita il torrone cremasco prodotto con ingredienti di altissima qualità e procedure antiche.
Pochi chilometri e siamo a Cremona per seguire i lavori del Primo forum dell’agroalimentare, organizzato dal Ministero delle Politiche Agricole, nel corso del quale è emersa tutta la preoccupazione del settore per la proposta di riforma della Pac presentata dal Commissario Ciolos che, se non verrà rivista, penalizzerà pesantemente l’agricoltura italiana.
Ci sarà tempo però anche per collegarsi con Faenza, dove i prodotti agroalimentari cooperativi sono stati protagonisti sul palcoscenico del “Teatro dei Cuochi” di Enologica, il Salone del vino e dei prodotti tipici dell’Emilia Romagna; con Bologna dove la frutta intagliata diventa uno zoo tutto da mangiare, le ricette contadine sono rivisitate da giovanissimi cuochi, e i bambini si divertono con i vecchi giochi in legno grazie alle aziende agricole presenti a “Mondo Creativo” e con le campagne romagnole e saperne di più sul progetto cofinanziato dalla Regione Emilia Romagna per contrastare la batteriosi del kiwi

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.