“Duemilavini”: Piemonte, Toscana e Friuli al top

La siciliana Tasca d’Almerita (Chardonnay 2009, Diamante d’Almerita 2010, Rosso del Conte 2007) e le cantine piemontesi Angelo Gaja (Barbaresco 2008, Sperss 2007, Langhe Chardonnay 2009), Roberto Voerzio (con i Barolo Rocche dell’Annunziata Torriglione 2007, Brunate 2007 e Cerequio 2007) e Brovia (con i Barolo Ca’ Mia 2007, Rocche 2007, Villero 2006): ecco i “4 moschettieri” dell’enologia italiana, ovvero le cantine piu’ pluri-premiate da “Duemilavini” 2012, la guida Ais-Bibenda, capitanata da Franco Ricci, che WineNews anticipa in esclusiva (su www.winenews.it, l’elenco completo).
Tra i produttori al top, con piu’ etichette, cala il poker di “5 grappoli” (il massimo riconoscimento) lo storico marchio del vino italiano Antinori, grazie a Solaia 2008, Tignanello 2008, Cervaro della Sala 2009 (Umbria) e il Moscato di Trani Kaloro 2009 Tormaresca (Puglia); insieme a Gaja che, ai suoi grandi vini del Piemonte, aggiunge il suo Ca’ Marcanda 2008 a Bolgheri, in Toscana, e alla sorpresa “mister Colle Massari” Claudio Tipa, anche lui a quattro eccellenze tutte toscane, grazie al Bolgheri Superiore Grattamacco 2008, al Montecucco Sangiovese Lombrone Riserva 2007 Colle Massari e al Brunello 2006 e al Rosso di Montalcino 2008 Poggio di Sotto, new entry del suo gruppo. Con 3 etichette premiate anche Vittorio Moretti, il costruttore-produttore con due “5 grappoli” per le bollicine di Franciacorta della cantina Bellavista e per la toscana Petra.
Tra le regioni domina il Piemonte, con 93 “5 grappoli”, seguito a ruota dalla Toscana con 88, e dal Friuli Venezia Giulia, con 32 etichette. E tra le denominazioni stravince il Barolo, con 54 etichette, seguito a distanza da un altro mostro sacro del vino italiano, il Brunello di Montalcino, con 18. Sul “podio” anche l’Amarone della Valpolicella, con 13, che la spunta di misura su Barbaresco e Franciacorta, e sul Chianti Classico, con 9 etichette premiate; importante anche la performance dell’Alto Adige che, con le sue denominazioni sotto il cappello comune “Alto Adige Doc”, conquista 20 “5 grappoli”.

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.