“Riprendi il gusto giusto!”. Un concorso per le scuole superiori dell’Emilia Romagna

bambina che mangia Raccontare una storia che ponga l’accento sui valori del cibo: un bene prezioso che ha bisogno di essere tutelato. Un racconto che attraverso uno spot, un video o un cortometraggio possa costituire una messaggio di “pubblicità progresso” ideata dai giovani e rivolta ai giovani. È quanto chiede ai ragazzi delle scuole superiori dell’Emilia Romagna il concorso “Riprendi il gusto giusto!”, promosso da Europass, EFSA (Autorità Europea per la Sicurezza Alimentare) e Regione Emilia-Romagna, in collaborazione con Alimos e la Cineteca di Bologna. Il concorso ha l’obiettivo di sensibilizzare i più giovani sulla corretta alimentazione, di favorire la conoscenza dei prodotti di qualità e di promuovere un momento di riflessione sui temi della sicurezza alimentare. Per i promotori si tratta di una sfida. Quella di coinvolgere i giovani nel farsi promotori di questi messaggi verso i loro coetanei in modo da attivare un circuito virtuoso che, valorizzando i messaggi e le indicazioni dei ragazzi, migliori e rafforzi le raccomandazioni delle istituzioni. In particolare, agli studenti si richiede di diventare giovani cineasti o pubblicitari attraverso l’ideazione e la realizzazione di un prodotto di comunicazione rivolto ai loro coetanei centrato sul valore del cibo nei suoi diversi aspetti: rispetto dell’ambiente, della salute, della tradizione culturale ma anche del piacere conviviale di mangiare insieme.Tutto ciò potrà essere sviluppato attraverso uno spot pubblicitario, della durata massima di 45 secondi, un videoclip, da un minimo di 3 minuti a un massimo di 5, o un cortometraggio, di massimo 12 minuti.Le classi dovranno inviare la loro adesione entro il 30 ottobre 2009, mentre gli elaborati dovranno essere consegnati entro il 12 febbraio 2010.Una commissione valutatrice, composta da rappresentanti degli enti promotori e da un esperto di comunicazione della Cineteca di Bologna, selezionerà i lavori ritenuti di maggior impatto.Particolarmente significativo il premio per la classe prima classificata: un viaggio di tre giorni a Bruxelles, con visita alla città e al Parlamento Europeo, mentre le seconde e terze classificate usufruiranno di una visita guidata alla Cineteca di Bologna.Inoltre, i migliori filmati saranno inseriti in una delle sezioni del festival cinematografico “Slow food on film” che si terrà a Bologna a maggio 2010.
Il bando è anche su Facebook – e mail: concorsoeuropass@libero.it

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.