100 spot dalle scuole europee per il videofestival Food 4U

“La promozione dell’agroalimentare italiano e la tutela dei suoi marchi passano necessariamente attraverso una maggiore consapevolezza da parte dei consumatori.”
“E un consumatore più attento alla qualità sarà senz’altro anche più attento agli aspetti salutistici del cibo. Per questo ritengo che la campagna FOOD 4U, grazie alla sua dimensione internazionale e ai suoi contenuti, rappresenti un eccezionale strumento strategico per la valorizzazione del patrimonio agroalimentare italiano. E credo che sia un valore aggiunto il fatto che tutto ciò sia veicolato dalle scuole.”Con queste parole il Ministro delle politiche agricole alimentari e forestali, Giancarlo Galan, commenta la selezione dei finalisti della campagna FOOD 4U 2010. Tra centinaia di video spot visionati ne sono stati scelti 33 provenienti da Austria, Belgio, Danimarca, Finlandia, Francia, Germania, Grecia, Ungheria, Italia, Lussemburgo, Olanda, Norvegia, Portogallo, Spagna, Svezia e Regno Unito.
La campagna ha interessato più di 30.000 scuole, con un incremento del 20% rispetto all’anno scorso, e sono stati circa 4.000 gli studenti e gli insegnanti che hanno partecipato al concorso per la realizzazione di uno spot sull’importanza di una sana e corretta alimentazione.
Un concorso quindi in continua crescita, destinato ad allargarsi a tutti e 27 gli Stati dell’Unione Europea.“Non voglio inoltre sottovalutare – ha continuato il Ministro Galan – il valore socioculturale di FOOD 4U. Sono orgoglioso che sia l’Italia a promuovere questa campagna che costituisce un momento unico in Europa. E sono dunque convinto che il suo futuro sarà ancora più rilevante nello scenario delle iniziative volte a questo genere di obiettivi.”“A tutti gli insegnanti e gli studenti partecipanti – ha concluso il Ministro – va il mio saluto e il mio ringraziamento per il loro impegno. Ai vincitori anticipo il mio benvenuto in Italia a settembre. Sono ovviamente felice che sia proprio il Veneto, la regione dove sono nato e di cui sono stato Presidente per molti anni, ad ospitarli. Sono sicuro che per loro sarà un’esperienza indimenticabile”. Dall’analisi dei contenuti degli spot proposti al concorso dai ragazzi dei sedici Paesi europei emerge che il 35% di loro indica nel “fast food” il nemico numero uno, sinonimo di una cattiva dieta; il 32% propone come soluzione una dieta equilibrata; il 17% identifica nel maggior consumo di frutta e verdura gli elementi per una corretta alimentazione e l’11% valuta la pratica dello sport come principale soluzione all’obesità.
La cattive pratiche alimentari e l’obesità sono temi prioritari per l’Unione Europea che si trova a fronteggiare diverse patologie e malattie causate proprio da regimi alimentari sbagliati: i bambini in sovrappeso nell’UE sono circa 22 milioni, di cui 5 milioni sono obesi (dati IOTF).
L’obiettivo della campagna e della manifestazione è proprio quello di favorire riflessioni e approfondimenti su un argomento che riveste un particolare interesse per l’Unione Europea e che viene troppo spesso ignorato. E FOOD 4U oltre a sensibilizzare i ragazzi riesce a coinvolgerli in modo interattivo, dando loro anche l’opportunità di sperimentare e di acquisire nuovi strumenti critici per decodificare i messaggi pubblicitari.
L’appuntamento con i giovani filmakers europei è fissato a settembre a Jesolo, dal 18 al 21, con le prime tre serate del FOOD 4U Video Festival 2010. Infine, giovedì 23 settembre a Roma presso l’Auditorium della Conciliazione, si svolgerà la cerimonia conclusiva con l’assegnazione del FOOD 4U Award 2010 – Trofeo del Presidente della Repubblica Italiana.Ulteriori informazioni su: www.food-4u.it

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.