1001 mercatini da visitare nella vita: il 13 dicembre a Bologna la presentazione del libro di Assunta Corbo

1001-MERCATINI-210x300
L’accoglienza e il calore che caratterizzano l’Emilia Romagna si respirano tra i banchi dei mercatini che costellano l’intero territorio. Banchi ricchi di personalità ai quali non ci si avvicina solo perché a caccia del grande affare ma anche per scambiare due chiacchiere con gli ambulanti. Vere esperienze che si rivivono tra le pagine della guida 1001 mercatini in Italia da visitare almeno una volta nella vita di Assunta Corbo ((Newton Compton Editori, pagine 480, euro 9,90). Un viaggio attraverso l’Italia più autentica in cui trovano spazio oltre 120 realtà emiliane e romagnole.

«Quelle semplici bancarelle posizionate sotto un portico, in una villa, nelle piazze ricche di storia o lungo un vicolo sono un vero forziere di tesori custoditi con tanta cura» scrive l’autrice nella sua introduzione. Esperienze indimenticabili che uniscono la passione per gli acquisti a quella per le bellezze del territorio. La «bella e dolce Bologna!» di Pier Paolo Pasolini, accoglie – nella piazzetta a lui dedicata – il mercato della terra organizzato da Slow Food nel cortile del cinema Lumière ogni sabato mattina. Quaranta contadini del territorio propongono prodotti di qualità per una spesa sana. Altrettanto affascinante è il mercatino dei produttori biologici che si ripete ogni giovedì dall’alba al tramonto in via Fioravanti. Un vero rituale che attira bolognesi Doc.

E come non restare affascinanti dalle bellezze storiche della regione mentre si fanno acquisti ai mercatini? A Stellata di Bondeno (Ferrara) la Rocca Possente posizionata lungo la destra del Po ospita, ogni seconda domenica del mese, un mercatino dell’antiquariato in cui è possibile trovare anche pezzi di artigianato. A Busseto (Parma), nella terra di Giuseppe Verdi, ogni seconda domenica del mese si svolge Il Trovatore, un affascinante mercatino dell’antiquariato musicale. Gli appassionati vi trovano spartiti, strumenti musicali, dischi e libri di musica.

I mercatini hanno personalità talmente varie che accontentano i grandi ma anche i bambini che possono trasformarsi in mercanti per un giorno come accade a San Giuliano (Rimini). Mamma voglio fare la bancarella è il nome del simpatico mercatino che si svolge ogni venerdì sera da giugno ad agosto e viene allestito dai bambini per i bambini. Vi si comprano giochi, libri, fumetti e accessori. Per le coppie, invece, un giusto compromesso per accontentare sia lui che lei è il mercatino del riuso e del riciclo di Maranello (Modena) che si svolge ogni seconda domenica del mese e che ospita cinquanta espositori. Mentre lei si gode lo shopping, lui si può perdere tra le sale del Museo Ferrari. Per godersi un po’ di romanticismo, invece, la scelta è il mercatino dell’amore di Rubiera (Reggio Emilia). Si svolge il giorno di San Valentino e regala un’atmosfera magica tra musiche, idee regalo e eventi. I visitatori si aggirano tra i banchi a caccia di un regalo d’amore e di tanto in tanto si fermano per darsi un bacio su una panchina o per scegliere un pensiero d’amore dagli alberi del paese sostituendolo, magari, con uno per la persona amata.

Il consiglio è: indossate un paio di scarpe comode e cominciate il viaggio.

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.