15-17 aprile Reggio Emilia Mostra Interregionale Bovine da Latte

Agri 1069_20150502_Tranche 01E’ ai nastri di partenza la prima Mostra Interregionale delle Bovine da Latte che si terrà presso il Centro fieristico di Reggio Emilia dal 15 al 17 aprile 2016.
Organizzata dall’Associazione regionale allevatori dell’Emilia Romagna (Araer), la rassegna radunerà nel ring allestito presso il quartiere fieristico della città emiliana i migliori esemplari di bovine da latte di razza Frisona provenienti dall’Emilia Romagna, ma anche da tutte le altre regioni italiane che intendono partecipare alla kermesse.
Gli esemplari che si piazzeranno in vetta alla classifica comporranno l’elenco delle 40 bovine che verranno iscritte all’European Championship Holstein in programma dal 17 al 19 giugno 2016 a Colmar, in Francia.
Delle 40 iscritte, 20 saranno quelle che effettivamente parteciperanno al Campionato europeo dove verrà assegnato l’ambìto trofeo che, in due gare distinte, assegnerà il premio a una Holstein e a una Red Holstein.
“La Mostra Interregionale è la naturale evoluzione della Regionale che si è tenuta in tutti gli anni passati – dichiara soddisfatto il presidente di Araer, Maurizio Garlappi – un riconoscimento che arriva anche da Anafi (Associazione nazionale allevatori Frisona italiana) e che ci permetterà di allestire un ring di livello internazionale dove la competizione sarà particolarmente elevata”.
Nel corso dei tre giorni in cui si dipanerà la Mostra, Araer ha organizzato un ricco calendario di eventi, tra i quali spicca la prima edizione del “Premio Vacca in Forma” che, contrariamente a quanto inizialmente previsto, verrà assegnato venerdì mattina, 15 aprile al termine del convegno. “Abbiamo ritenuto fosse giusto dedicare un riconoscimento a quegli esemplari che nella loro carriera produttiva, all’interno del comprensorio del Parmigiano Reggiano per le provincie di Parma, Reggio Emilia, Modena e sponda sinistra del Reno per Bologna e del Grana Padano per le province di Piacenza e Bologna, si isono distinte per produttività e longevità”, afferma Romolo Granata, rappresentante della sezione regionale di Araer per le bovine da latte.

Il concorso “Vacca in Forma” è aperto a tutti i soggetti in vita al momento dell’estrazione/elaborazione delle singole lattazioni, coinvolge le razze Frisona, Bruna, Pezzata Rossa, Reggiana, Jersey e Bianca Modenese e prevede per ogni concorrente un pregresso minimo di 5 lattazioni che, per quanto riguarda la Frisona, equivale a una produzione media di 500-600quintali di latte/vacca. Le valutazioni saranno effettuate da tecnici specializzati dell’Aia (Associazione italiana allevatori).

Altro importante appuntamento in calendario il convegno previsto per venerdì, 15 aprile, alle ore 10 dal titolo “La sostenibilità degli allevamenti da latte, strumenti e tecnologie”, durante il quale gli illustri relatori che vi prenderanno parte affronteranno i temi più attuali e innovativi dell’allevamento moderno.
Le premiazioni riguarderanno anche i migliori allevatori regionali, i cosiddetti Master Breeder, e un riconoscimento speciale verrà assegnato a un giovane allevatore con il Trofeo intitolato a Sergio Onesti, allevatore di Noceto (PR) scomparso nello scorso mese di gennaio che durante la sua vita lavorativa ha dato un valido contributo alla crescita professionale della categoria.
L’intera organizzazione della Mostra e tutta la parte logistica è stata curata da Araer (Associazione regionale allevatori dell’Emilia Romagna) che ancora una volta, con questa iniziativa, ha voluto premiare la serietà e l’onestà professionale di tutti i suoi associati.

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.