17 febbraio festa del gatto

17 febbraio festa del gatto. Un appuntamento che si ripete da 20 anni. L’idea di dedicare una giornata all’amato felino risale infatti al 1990 dopo un sondaggio delle associazioni animaliste di tutto il mondo e la scelta della data non è stata casuale. Febbraio è il mese dominato da Urano, pianeta degli spiriti liberi e indipendenti, del genio e della sregolatezza, proprio come il gatto, e il 17 fa parte della numerologia legata alla superstizione e alla magia e l’anagramma di questo numero scritto in romano dà “vixi” e solo il gatto, che ha sette vite, può dire “ho vissuto” mentre è ancora in vita, molto più semplicemente però la scelta del 17, numero temuto dai supersitiziosi, vuole sfatare tutti i miti che da sempre accompagnano la storia di questi felini, neri e non.
Oggi infatti sono milioni i gatti che vivono nelle case italiane, nutriti coccolati e riveriti, ma non sempre la loro vita è stata così comoda e, a seconda dell’epoca e delle civiltà, sono stati riveriti e odiati, portati sugli altari e bruciati come simbolo del demonio.
Il loro rapporto con l’uomo comunque ha radici lontane. Da tempo si fa risalire il rapporto all’antico Egitto, circa 2000 anni prima di Cristo, ma nel 2004, per la prima volta, sono stati scoperti resti di gatto vicino a quelli di uomini in una sepoltura a Cipro, spostando l’inizio della relazione tra uomo e gatto tra i 7500 e i 7000 anni prima di Cristo. La coabitazione vera e propria però è probabilmente cominciata con l’inizio dell’agricoltura, quando le scorte di grano hanno attirato i topi che a loro volta hanno attirato i gatti, loro predatori naturali.
Ma davvero possiamo dire che dopo migliaia di anni il gatto è definitivamente addomesticato?
Diffidenza e, soprattutto, indipendenza restano. Capaci di gesti estremamente affettuosi, di incantarci con le fusa, con lo strusciare del muso, o con il caratterisitico “pestare” delle zampe, resta sempre nello sguardo e nel modo sussiegoso con cui si sottraggono a una carezza inopportuna un messaggio chiaro: non scherziamo sono un gatto.
E allora ben venga una giornata tutta per loro.

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.