18 – 19 ottobre a Cernobbio il XIII Forum Internazionale dell’agricoltura

cernobbioVenerdì 18 alle ore 10,00 e sabato 19 ottobre 2013 (con termine alle ore 17), a Villa d’Este di Cernobbio si tiene la tredicesima edizione del Forum Internazionale dell’Agricoltura e dell’Alimentazione organizzato da Coldiretti in collaborazione con Studio Ambrosetti. Il Forum costituisce l’appuntamento annuale del settore che riunisce i maggiori esperti, opinionisti, ed esponenti del mondo accademicononché rappresentanti istituzionali, responsabili delle forze sociali, economiche, sindacali e politiche nazionali ed estere.
L’edizione di quest’anno inizia venerdì 18 ottobre alle ore 10.00 con la presentazione, in conferenza stampa di apertura, della prima indagine nella nuova fase di stabilità sulla “Vita degli italiani in crisi tra sacrifici e speranze”, illustrata dal direttore di IXE’ Roberto Weber e dal presidente della Coldiretti Sergio Marini, che esamina la situazione economica delle famiglie, i sacrifici, i comportamenti, la fiducia, le speranze e, ingenerale, gli effetti e le responsabilità da attribuire nella particolare congiuntura, sul quale dibatteranno gli intervenuti.
Nel pomeriggio del primo giorno alle ore 15,00, sarà presentato il primo drammatico Dossier su “Le nuove povertà del Belpaese. Gli italiani che aiutano”. Un focus particolare per tutta la prima giornata sarà dedicato al pane quale prodotto simbolo della tavola, in un momento di difficoltà economica, con analisi esclusive su andamento degli acquisti, preferenze, risparmi, sprechi, ma anche con l’apertura, per tutta la prima giornata, della prima mostra dinamica “Il pane quotidiano nel tempo delle rinunce” con l’esposizione di tutti i pani tradizionali regione per regione, tra cui in bella vista coppie e coppietteferraresi e pinzone alla cipolla, prodotti tradizionali e tipici della nostra provincia, il boom del pane fai da te, ma anche il ritorno delle ricette con gli avanzi di un prodotto che è sempre più peccato buttare. I lavori del meeting nella giornata prevedono un approfondito dibattito sullo scenario politico,economico ed occupazionale internazionale anche alla luce dei nuovi conflitti e dei flussi migratori e una analisi sul contributo dei beni comuni allo sviluppo, dal turismo alla cultura fino all’alimentare.

Sabato 19 ottobre a partire dalle ore 9,00 sarà presentato il nuovo rapporto 2013 “Agromafie”, sui crimini agroalimentari elaborato da Eurispes e Coldiretti con dati esclusivi sull’escalation delle infiltrazioni malavitose nell’agroalimentare e i pericolosi effetti sulle tasche e sulla salute degli italiani, con rincari anomali dei prezzi, frodi e contaminazioni dei terreni e del cibo. Nell’occasione sarà svelato il nuovo, incredibile e pericoloso inganno che colpisce i piu’ prestigiosi prodotti tipici italiani alla presenza di rappresentanti delle forze dell’ordine, della magistratura e del Governo.
Il pomeriggio dell’ultimo giorno sarà dedicato alle esperienze concrete ed innovative che hanno trasformato in opportunità le paure per i cambiamenti climatici, l’immigrazione, la scomparsa di animali e piante, i rifiuti o le diversità, con l’apertura a partire dalle ore 15,00, dell’open space su “Le paure trasformate in opportunità di lavoro” dove saranno esposti gli esempi piu’ creativi di innovazioni che incontrano il cambiamento dell’Italia e degli italiani, ma anche la presentazione di una storica novità in arrivo che migliora l’alimentazione di milioni di italiani, soprattutto giovani. Gli incontri di approfondimento della giornata saranno dedicati alla riforma della Politica Agricola Europea e al ruolo dell’agroalimentare per la ripresa dell’economia e dell’occupazione in Italia.

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.