19 –20 novembre a Bologna “I colori della salute” per le Sette Chiese

Uno dei patrimoni religiosi, ma anche artistici, storici e culturali più prestigiosi della città di Bologna, è senza dubbio la Basilica delle Sette Chiese, ovvero Santo Stefano. Da tempo i bolognesi delle arti e dei mestieri, a rotazione, si occupano di reperire i fondi per restaurare e fare rivivere questa meravigliosa opera d’arte a beneficio dei cittadini di oggi e di domani, per compiere, praticamente con le proprie mani, quello che tanti all’estero ci rimproverano di non fare, cioè recuperare, conservare, migliorare qualche cosa di bello e di importante per l’anima e per il corpo dei cittadini. Ecco allora che, dopo i fornai e i macellai , ritornano i grossisti ed i produttori di ortofrutta del CAAB, con l’iniziativa “I colori della salute” . Nel cortile esterno della Basilica, sul lato destro guardando la facciata, sabato 19 e domenica 20 novembre, dalle 9,30 fino a sera, si potranno acquistare confezioni di tre chili di frutta, di agrumi o di ortaggi, al modico prezzo di 5,00 euro: il ricavato sarà devoluto alla Basilica per finanziarne i lavori di ristrutturazione. Ad aiutare i grossisti ci saranno i volontari del Gruppo Cristiano del mercato, i “Camici verdi” (persone che due volte la settimana raccolgono dagli operatori del CAAB ingenti quantità di ortofrutta, da distribuire gratis a ben 70/80 comunità di bisognosi). Parteciperanno anche COFAMO (cooperativa facchini mercato ortofrutticolo), il Consorzio AgriBologna (una delle più forti aggregazioni di produttori a livello nazionale), lo stesso ente gestore del mercato, “CAAB”, e poi anche “CiBo Delizie al Mercato” (professionisti per i prodotti tipici del territorio), la Cooperativa “C.F.P.” (organizzatrice di eventi), “All’Orto Mercato” (coloro che vendono ai privati nei pomeriggi di giovedì e venerdì, ed il sabato mattina), “Il Laboratorio dei Sapori” (leader nel catering) Il tutto sotto la regia di Confcommercio ASCOM, di Fedagromercati ACMO e del quotidiano bolognese Il Resto del Carlino. Ma quali sono i colori della salute? E’ presto detto: bianco come la polpa delle mele e delle pere; rosso come le arance pigmentate, i pomodori o le carote; verde come i kiwi, i cavoli broccoli o i carciofi; giallo come la polpa delle arance bionde, dei mandarini o dei limoni; blu/viola come tanti frutti di bosco e le melanzane. E’ ovvio che ogni stagione ha i suoi frutti e i suoi colori, e, poiché siamo più biologi che pittori, ci teniamo a sottolineare che i colori sono pigmenti, che i pigmenti sono antiossidanti, che questi sono antiradicali liberi e pertanto antiinvecchiamento. Insomma, con i nostri colori sarà duro morire e meraviglioso vivere!

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.