200 milioni di danni in agricoltura provocati dal maltempo

allagamento L’ondata di maltempo di questi giorni ha causato danni per oltre 200 milioni di euro all’agricoltura. La stima e’ della Cia, la Confederazione italiana agricoltori, secondo la quale le abbondanti e persistenti piogge e le esondazioni dei fiumi (in particolare Tevere e Arno) stanno avendo conseguenze pesanti per le campagne con campi di ortaggi letteralmente spazzati via. In alcune zone deve essere effettuata la risemina per i cereali e l’assetto idrogeologico di diversi terreni agricoli e’ compromesso. La stima, ancora provvisoria, e’ il risultato di un primo monitoraggio che ha messo anche in luce come siano moltissime, soprattutto al Nord, le aziende agricole isolate dalle copiose nevicate. Situazioni particolarmente difficili si registrano nel Centro-Sud Italia, soprattutto in Toscana e Lazio, dove la pioggia persistente ha provocato in piu’ parti lo straripamento di fiumi e canali. Anche la neve (in particolare in Piemonte, Lombardia, Liguria, Veneto e Emilia Romagna) ha isolato diverse aziende agricole e creato grandi difficolta’ nel trasporto di latte e all’approvvigionamento di foraggio per il bestiame. La Cia sollecitera’ la delimitazione delle zone colpite al fine di richiedere lo stato di calamita’ naturale. (ANSA).

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.