21–24 giugno “Cesena in fiera”: sfizioserie, laboratori e incontri sul fischietto

“Cesena in Fiera” viene inaugurata ufficialmente dal Sindaco Paolo Lucchi, giovedì 21 giugno (ore 18 sotto la loggia del Palazzo del Capitano).
Il primo giorno della kermesse –versione moderna della “Grande Fiera” che si teneva nei secoli passati in occasione del Patrono, San Giovanni- inizia alle ore 15 con oltre 100 ambulanti, e in piazza Almerici si troveranno le prelibatezze di alcune Regioni con “Appennino in tavola”, artigianato e prodotti naturali sono il cuore de “La Fiera Antica” (vie Zeffirino Re, Fantaguzzi, Strinati), mentre piazzetta della Barriera e via Battisti sono le aree per gli amanti di fiori e piante. Poi, dalle ore 18 in piazza della Liberà “aprirà” il Salone d’estate dell’auto, e in corso Garibaldi si troverà la “Mostra Campionaria” (prodotti e servizi per la casa, la famiglia e il tempo libero).
Inizieranno a “sfornare” piatti e stuzzichini le “Osterie”, ovvero punti di ristoro preparati per i giorni di Fiera: Osteria del Mare (piazza Almerici – pesce dell’Adriatico), Osteria dell’Estate (piazza della Libertà –salumi romagnoli e piatti estivi), Osteria Emiliana (piazza Amendola – spianata e Mortadella), Osteria del Toscano (via Battisti – carni grigliate e verdure), il Posto Fresco (via Battisti- frutta e dessert da passeggio). Ci saranno due proposte “esotiche: il Ristoro Brasiliano (piazza della Libertà – Churrasco e specialità carioca) e Manolo-Ristorante Argentino (piazza Fabbri – carni della Pampa).
In piazza Guidazzi “Il pesce fa bene-ficenza”, dove il pesce dell’Adriatico, cucinato da Orizzonti Onlus, Romagna Solidale e i pescatori dell’associazione “Tra il Cielo e il mare” di Cesenatico, consentirà di fare beneficienza per i bimbi di Belo Horizonte (Brasile).
A proposito di beneficienza, CRI di Cesena, Protezione Civile e Cesena Fiera hanno organizzato un punto di raccolta per una sottoscrizione a favore delle popolazioni terremotate dell’Emilia. Un modo solidale per celebrare i venti anni di Cesena in Fiera, la rassegna che coinvolge fino a domenica 24 tutto il centro della città.
Fra le novità dell’edizione 2012 –una è già in funzione– in quanto da alcuni giorni il Luna Park è in viale Carducci, e gli spettacoli si terranno ai Giardini Pubblici di corso Garibaldi. Si inizia proprio giovedì 21 alle ore 17:30 con CD…vertiamo Band, animazione musicale, poi alle ore 18:30 il Mago Cotechino intratterrà con la sua magia e alle 20:30 “Siamo in Onda”, spettacolo di burattini con la Compagnia della Ghironda.
Spettacoli e stuzzichini anche al Dandini Beach (Corte Dandini) dove giovedì 21 sera, assieme ad atmosfere da spiaggia rilassanti, c’è intrattenimento con “I Bevitori Longevi”, in piazzetta Cesuola per “Il Lego in piazzetta”, osteria e recital teatrale di Denis Campitelli, in piazza Amendola con “Note Magiche” musica e degustazioni che giovedì dalle ore 20 vedrà l’esibizione dei Supermarket. Piano bar, infine, in piazza Bufalini dalle ore 21:30.
Nelle vie e piazze del centro, fra oggetti artigianali e prodotti tipici, gastronomia e curiosità, si respira quell’atmosfera del Grande Mercato del passato in questo coadiuvata dall’apertura degli esercizi commerciali fissi, e non manca quel pizzico di mistero e magia, con le “Vie della Magia”, dove cartomanti prediranno il futuro.
Cesena in Fiera diventa anche un crogiuolo di proposte, come “Creatività in mostra”, arredi, oggetti, abbigliamento (Galleria vicolo Cesuola); “Memorabilia Restauro” mostra e laboratorio di modellismo (piazzetta Albizzi); “Tingere al naturale” con dimostrazioni di tintura di tele (piazza Amendola).
Passeggiando per il centro storico di Cesena si possono trovare i simboli di questa “festa”: lavanda, aglio (legati all’Equinozio e alla magia bianca e rossa) e quello tipico di Cesena, il fischietto. Vi sono alcuni punti di vendita e di confezionamento di lavanda, anche a mazzi, magari abbinati all’aglio (tiene le streghe lontane). Il fischietto di zucchero, è esclusivo di Cesena –ed è molto più recente- e assume le forme della papera o del galletto (la tradizione lo vuole rosso, ma c’è anche la versione gialla).
Proprio al fischietto è legata l’iniziativa del Comune “I Viandanti ad San Zvan”, che quest’anno diventa Mostra e laboratori: “Ti faccio un Fischio – Il fischietto fra modernità e tradizione” comprende la rassegna di fischietti artistici in terracotta della famiglia Fecchio e di Fabiano Sportelli, visitabile al Centro Cinema S. Biagio, via Aldini 24, dalle ore 17:30 alle 23, oltre ad alcune iniziative nei quattro giorni di Fiera. Ad esempio giovedì 21 alle 17:30 in Biblioteca Malatestiana, conferenza “dalla Fornace alla Fiera”a cura dell’artigiano Sportelli e di Dal Soggio, della Fornace Sila. Alle ore 20:30 in piazza Duomo, “Fammi un fischio”, laboratorio gratuito di modellazione di fischietti di argilla a cura della cooperativa Ebla.
Dedicate all’arte ci sono “Atlante”, retrospettiva di Gino Balena (Galleria Comunale d’Arte), “San Giovanni nell’Arte”, ceramiche di Adelmo Calderoni (Galleria d’Arte piazza Aguselli),).
Da giovedì sono in vendita i biglietti della tradizionale “Lotteria di San Giovanni”, primi premi Lancia Y Diva, IPad3 (estrazione domenica sera, 24 giugno).

Un Commento in “21–24 giugno “Cesena in fiera”: sfizioserie, laboratori e incontri sul fischietto”

Trackbacks

  1. 21–24 giugno “Cesena in fiera”: sfizioserie, laboratori e incontri sul … – Con i piedi per terra | Ferro Battuto Arteferro Inox

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.