21 – 25 aprile a Bologna il “Buy Emilia Romagna”, spazio anche al turismo enogastronomico

logo
Torna, giunto alla 18/a edizione, ‘Buy Emilia-Romagna’, Borsa Regionale del Turismo che, dal 1995, promuove l’offerta turistica emiliano-romagnola sul mercato mondiale. Da domenica a giovedì prossimo a confluiranno a Bologna oltre 100 tour operator internazionali in arrivo da 20 Paesi – in particolare da Europa, Stati Uniti, Canada, Brasile, Argentina, Cina, India e Russia – che prenderanno parte complessivamente a 18 tra educational tour e programmi speciali e incontreranno 80 operatori dell’offerta regionale. “Buy Emilia-Romagna – ha osservato alla presentazione della kermesse il direttore generale di Enit, Andrea Babbi – diventa maggiorenne: ai tempi c’era il ‘Buy Italy’, noi siamo stati i primi a declinarlo in termini regionali. Nel sistema Emilia-Romagna – ha sottolineato – mettersi insieme e fare rete viene naturale. Ed è una grande opportunità”. Nelle giornate di ‘Buy Emilia-Romagna’ 2013, i tour operator internazionali potranno scoprire le eccellenze e i punti di forza dell’offerta turistica regionale – dalla Motor Valley ai siti Unesco, dall’Enogastronomia al Wellness – attraverso 18 educational tour compresi quattro itinerari tematici focalizzati su slow bike nel Delta del Po, turismo sportivo in Riviera, enogastronomia e vacanza attiva in Appennino e cinque programmi speciali dedicati ai prodotti turistici Motor Valley, Golf, Wellness. Mercoledì, a Palazzo Re Enzo, andrà in scena una giornata interamente dedicata alla contrattazione per permettere agli 80 operatori dell’offerta regionale di incontrare, in centinaia di appuntamenti, i tour operator e, all’imbrunire, una serata di gala in compagnia delle Ferrari e Maserati d’epoca esposte al Museo Casa Enzo Ferrari di Modena, in occasione della mostra ‘Le Grandi Sfide Ferrari-Maserati’. Nonostante i 18 anni d’eta, argomenta il presidente dell’Apt Servizi, Liliana Zanetti, ‘Buy Emilia-Romagna’ “ha una forte capacità di rinnovamento: dei 100 tour operator in arrivo, il 65% sono iscritti per la prima volta” alla kermesse. “c’é sempre la voglia di riproporsi e rinnovarsi – puntualizza – e poi quest’anno si arricchisce di un protagonista come Genus Bononiae, per noi molto importante”. Grazie alla collaborazione con la Fondazione Cassa di Risparmio in Bologna e con Genus Bononiae-Musei nella Città, infatti, i tour operator avranno l’opportunità di conoscere il circuito museale di Genus Bononiae, dal Museo della Storia di Bologna di Palazzo Pepoli, a San Colombano, a Palazzo Fava che ospiterà nel 2014 il capolavoro di Vermeer ‘La ragazza con l’orecchino di perlà. “C’é grande soddisfazione – commenta il presidente della Fondazione, Fabio Roversi Monaco – per la capacità di colloquiare e di connettersi mostrata da istituzioni private e pubbliche. Abbiamo dato un contributo e spero possa avvenire anche in futuro” per una rassegna, aggiunge Nadia Monti, assessore al Turismo di Bologna, “che è vetrina importantissima e che permette di far conoscere le nostre eccellenze in tutto il mondo e capire le nuove tendenze e esigenze del mercato”. ‘Buy Emilia-Romagna’, spiega l’assessore regionale al Turismo, Maurizio Melucci, “é importante perché ci sono 100 tour operator dei Paesi più rilevanti ed è importante perché é la prima iniziativa strutturata dopo il terremoto dello scorso maggio. Possiamo dire che la regione è a posto, è in piedi e si sta riprendendo. E – chiosa – è importante per la promo-commercializzazio ad alto livello di un territorio che dispone di tante ‘eccellenze’ per un settore, quello turistico, che è opportunità strategica per l’intero Paese”. (ANSA)
Foto tratta da www.buyemiliaromagna.it

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.