22-24 novembre Serra de’ Conti (AN) Festa della Cicerchia

gallery05-2012-1200x661Si pianta a fine aprile e si raccoglie in piena estate: un tempo, averla in dispensa costituiva una garanzia per l’imminente inverno perché ha un buon rapporto proteico, con pochi grassi e molti amidi; inoltre non ha bisogno di particolari cure e resiste bene anche alla siccità. E’ la cicerchia, un legume povero che per secoli ha fatto parte della cultura alimentare delle terre del Verdicchio. Già da alcuni anni gastronomi, ristoratori e amanti della buona cucina, desiderosi di riscoprire sapori e piatti di un tempo, la stanno proponendo di nuovo in tavola. Serra de’ Conti, borgo medievale in provincia di Ancona, dedica al legume dedica una manifestazione unica nel suo genere: il 22, 23 e 24 novembre la “Festa della Cicerchia” sarà occasione per ritrovare e mantenere vivi i sapori della memoria, conoscere le materie prime di qualità e promuovere le produzioni pulite e rispettose dell’ambiente. Si potranno visitare le caratteristiche cantine, le grotte, le locande e le osterie, che proporranno piatti a base di cicerchia e non solo: in tavola ci sarà tutto il meglio della tradizione marchigiana: vincisgrassi, passatelli, pancotto, cresce di polenta, trippa alla canapina, scottiglia di cinghiale, coratellina d’agnello, fave in potacchio, guanciale saltato con aceto e salvia, ciambellone e vino di visciola, caldarroste e lupini: quello a Serra de’ Conti non sarà un semplice fine settimana di festa, ma un vero e proprio tripudio di profumi, colori e sapori, ovviamente annaffiati dal verdicchio tipico di queste zone e dal vino novello caratteristico della stagione autunnale. Come ogni anno ci sarà spazio per un ospite d’onore: da Agrigento arriveranno le dolcezze di Sicilia con cannoli e cassatine, arancini e marmellate di agrumi, dolci alla mandorla e al pistacchio insieme ai formaggi della ormai rara capra girgentana (Presidio Slow Food). In occasione della festa, il 21 novembre verra assegnato anche un “Premio per la Biodiversità agroalimentare nelle Marche”.(ANSA).

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.