22 maggio torna a Modena Stuzzicagente

Le buone, anzi buonissime abitudini, non cambiano. E anche quest’anno Modenamoremio, società di promozione del Centro Storico di Modena, delizia il pubblico con Stuzzicagente, l’evento eno-gastronomico più atteso dell’anno, organizzato insieme a bar, gastronomie, ristoranti e forni nelle vie del centro città. Da segnare sul calendario la data di domenica 22 maggio quando, a partire dalle 17,30 prenderà il via la gustosa maratona culinaria che da nove anni richiama in città oltre 2.000 avventori provenienti da tutta la regione, e non solo.
Tante le novità dell’edizione 2011 della manifestazione.
Innanzitutto, in occasione del centocinquantesimo dell’Unità d’Italia, Stuzzicagente si veste di tricolore, offrendo tre menù, Rosso, Bianco e Verde che coloreranno la città di una simbolica bandiera nazionale. Portando ciascuno a 9 portate, anche la versione primaverile della manifestazione si arricchisce e diventa ancora più ghiotta.
E poi i biglietti: crescono le possibilità di aggiudicarsi un piatto, anzi nove piatti, grazie all’aumento del numero dei biglietti messi a disposizione. I ticket in prevendita (presso esercizi aderenti, Modenamoremio l’organizzatore e Fangareggi Dischi) sono disponibili al prezzo ridotto di 13 euro, mentre chi decide di acquistare i ticket rimasti (ammesso che ce ne siano!) domenica stessa, a partire dalle 16,30 al gazebo Modenamoremio di piazza Pomposa, dovrà pagare 14 euro.
La manifestazione quest’anno allarga i propri confini: oltrepassando il quartiere Pomposa, sede storica di Stuzzicagente 9 anni fa, include anche la zona oltre la via Emilia, comprendendo ristoratori e gastronomie del Piccolo Borgo Sant’Eufemia. Inoltre nel corso del pomeriggio, passeggiando per le vie del centro, tra un primo, cibo da passeggio ed un bicchiere di birra od un dessert, i partecipanti potranno assistere ad uno spettacolo musicale nel cuore della Pomposa, grazie all’esibizione di gruppi musicali che si alterneranno sul palco fino a sera. Per i più piccoli invece, ci sono cantastorie, truccabimbi, gonfiabili e animatori (in Piazza Matteotti e Largo Sant’Eufemia) per una divertente passeggiata di primavera in compagnia. Alle 20,30 poi esibizione di ballo con la Scuola di Danza LaCapriola: ballerine atletiche ed anche un po’ acrobatiche si cimenteranno con passi di danza moderna, contemporanea ed Hip hop, coinvolgendo il pubblico con il loro irresistibile ritmo.
Come si partecipa a Stuzzicagente? L’acquisto del biglietto permette di scegliere un menù composto da pietanze preparate e distribuite dai proprietari degli esercizi commerciali del centro storico. Il visitatore, a cui viene rilasciato un carnet di “buoni” può così iniziare una piacevole passeggiata costellata di tappe golose, scambiando il suo buono con una prelibata pietanza. Tre, si diceva, i menù tra cui scegliere e nove le specialità per ogni menù, in totale 27 piatti, dalla ricetta tipica locale alla sperimentazione etnica. Le portate spaziano dall’antipasto al dolce, dai primi piatti ai secondi con verdure, bevande e caffé compresi.
Stuzzicagente è ormai entrata nei cuori dei modenesi e non solo, perchè è l’occasione per gustare del buon cibo in compagnia di amici, passeggiando tra le vie del centro storico e riscoprendo la bellezza di Modena, con i suoi monumenti e opere d’arte, riconosciuti patrimonio dell’umanità dall’Unesco.
Indiscutibile la qualità del cibo grazie all’abilità dei gourmet, alla tradizione culinaria emiliana, a cui si aggiunge l’esperienza e la garanzia portata dai Consorzi di Tutela e Produzione delle eccellenze eno-gastronomiche del territorio, che sono partner dell’iniziativa. Tra queste, il consorzio del Prosciutto di Modena, i consorzi di tutela dell’aceto balsamico modenese, il consorzio marchio storico dei Lambruschi modenesi, e il Consorzio del Formaggio Parmigiano-Reggiano, che mettono a disposizione i premi per i due migliori ristoratori. Perché Stuzzicagente è anche un concorso tra gli esercenti che si prestano ad entrare nel circuito goloso: infatti, al termine della degustazione i partecipanti potranno votare l’esercente preferito, premiandone la qualità del cibo, l’eccellenza del servizio e la simpatia, decretando così il miglior ristoratore di Stuzzicagente 2011 che entrerà nell’albo d’Oro della manifestazione e che sarà il volto dell’edizione 2012 della manifestazione. Quest’anno i principi della cucina sono l’Hostaria del Mare e la Trattoria Ermes, i più votati dai buongustai di Stuzzicagente 2010.

Per info Modenamoremio: www.modenamoremio.it

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.