30 anni di Favole…a Casola

Prosegue la Festa dei Racconti dimenticati , ma anche memorie e sapori con la grande Notte delle favole. Anche sabato 28 luglio casola Valsenio si trasformerà in un teatro urbano per la messa in scena della fantasia. In questa giornata, infatti, si terrà il secondo appuntamento della festa dei racconti dimenticati. Kermesse di spettacoli, eventi, laboratori, workshop e passeggiate sonore dove il paesaggio e la natura diventano interlocutore privilegiato di chi usa l’arte come suo linguaggio espressivo.
Anche nella giornata di sabato potrà accadere che durante i pranzi e le cene i personaggi racconteranno e animeranno i preziosi piatti alle erbe che da decenni sono una peculiarità di Casola. Protagonisti di queste incursioni Sabina Morgagni, Piera Dall’Osso, Sonia Galliano, Sergio Diotti, Gabriella Rinaldi Ceroni e Marina Bartoli. Sabato 28 luglio alle ore 10 appuntamento davanti alla Biblioteca Comunale per la passeggiata sulla collina “La tenuta del Cardello” in compagnia di Cristiano Cavina e Beppe Sangiorgi (evento gratuito su prenotazione). Dalle ore 10, presso il Giardino delle Erbe, Arianna Sedioli terrà Libri fioriti e assaggi profumati , workshop per educatori, insegnanti e , appassionati, (iscrizioni al 392 6664211). Dopo il pranzo con le fiabe presso iristoranti di Casola Valsenio, alle ore 16,30 appuntamento sempre al Giardino delle erbe con l’illustratore e disegnatore Andrea Rivola che terrà il laboratorio “Alla ricerca delle misteriose, colorate, creature dell’orto, per bambini a partire dai 5 anni
Dopo la cena con le fiabe, a partire dalle ore 21,00 si apre la Notte delle Favole, una produzione unica e imperdibile, ideata da Roberta Colombo e Sergio Diotti. Interpreti dell’edizione 2012: Danilo Conti, Roberto Anglisani, Guido Castiglia, Lando Francini e Sergio Diotti e i partecipanti al Corso sulle Tradizioni Orali: Cinzia Caruso ,Roberto Rinaldi Ceroni e Amuda Ronaldi Ceroni, Biagio Federico, Sonia Galliano, Silvia Naldoni, Piera dall’Osso, Marina Bartoli, Elena Usseglio, Rina Baldassarri, Elisabetta Quarantotto e Carlo Rose Rosse. Il Paese di Casola si trasforma in questa notte realmente in un paese di favole: ogni cortile, strada del centro storico, diventa teatro e grandi e piccoli si trovano avvolti e coccolati dalle parole di storie antiche, nate tanti anni fa e che grazie alla potenza dell’oralità possono essere ascoltate ancor oggi. Biglietteria a partire dalle ore 21,00 in via Rimesse.
“Casola è una Favola” è organizzata dal Comune di Casola Valsenio e dal Teatro del Drago/Famiglia d’arte Monticelli, in collaborazione con la Pro Loco di Casola Valsenio e la Società d’Area Terre di Faenza, l’ANPI DI Casola Valsenio, con il contributo della Provincia di Ravenna e della Regione Emilia-Romagna, della Fondazione Cassa di Risparmio di Ravenna, della Banca di Credito Cooperativo della Romagna Occidentale, e del sostegno di Zerocento, Copura, CTF, Lasifaber, Gyproc- Saint Gobain e la collaborazione delle Terme di Riolo Bagni e la Fondazione Oriani.
Per maggiori informazioni:
www.teatrodeldrago.it
Casola è una Favola è presente anche su Facebook: facebook.com/casolaeunafavola

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.