373 edizioni per la Fiera del Bue grasso di Moncalvo

Dalla terra alla stalla. Dal tartufo al Bue Grasso. L’eccellenza sposa la campagna e diventa nuova occasione di festa e promozione. A dicembre Moncalvo spegne simbolicamente 373 candeline della sua Fiera del Bue Grasso. Rassegna zootecnica di secolare tradizione che si inserisce in un ricco carnet di appuntamenti, tutti uniti nello slogan “Sua Maestà il Bue Grasso” e che accompagna pubblico e buongustai fino all’8 dicembre.
Una no-stop in omaggio alla carne di razza piemontese, ma non solo. Esordio in tavola con la cena di “Moncalvo in tavola”, gran galà dei prodotti “made in Moncalvo” , si prosegue con “ Sagra del Bollito di Bue Grasso” a cura della Pro Loco e con i banchetti inseriti nella rassegna gastronomica che coinvolge diversi ristoranti del territorio aleramico con proposte a tema. Su piazza Carlo Alberto mercatino
dei prodotti tipici slow food Condotta Casalese e Moncalvo e in contemporanea visite guidate presso le aziende agricole con “Stalle e cantine aperte”. taglio del nastro alla mostra “Il presepio a Moncalvo”, che raccoglie numerose natività nei locali di Casa Montanari, Chiesa
parrocchiale ed itinerante (aperta fino al 7 gennaio). Mercoledì 8 dicembre l’appuntamento più atteso con la longeva (373 anni) rassegna
zootecnica regionale che affolla di buoi e capi di razza piemontese i portici della centrale piazza. Ma i migliori e più possenti capi di buoi e manzi sfilano anche nel ring, per favorire il compito della giuria nell’esprimere le valutazioni che sfociano poi nella proclamazione dei
vincitori (premiazione alle 12,30). Per i vincitori anche l’onore della passerella accompagnati dalle note della banda.
Invece al pubblico l’opportunità del “buji tut al di”: distribuzione continua nel palatenda del sontuoso bollito misto secondo la ricetta di Moncalvo curata dalla Pro loco. Nel pomeriggio rappresentazione itinerante di “Gelindo”, nella rielaborazione di Luciano Nattino della popolare opera.
Ad accompagnare la fiera su piazza Carlo Alberto si svolgela fiera agricola e nell’adiacente piazza Garibaldi mercatino enogastronomico.
Non per ultima la “Giornata dell’olio”, settima edizione della vetrina che fa di Moncalvo la capitale regionale della produzione di extra vergine. Degustazioni alla Bottega del Vino (dalle 10) e nel pomeriggio “gioco dell’olio” presso salone “Combattenti e Reduci” (alle 16,30).

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.