500 euro all’anno di cibo finiscono nell’immondizia

immondizia Ogni anno, ogni famiglia italiana butta nel cassonetto, in media, cibo per 515 euro, pari al 9% della spesa totale effettuata. E a Natale si registra il picco: quest’anno, circa 50 euro di alimentari finiranno buttati in ogni casa. E’ il dato che esce da un’indagine dell’Adoc. L’organizzazione dei consumatori, sentendo i propri associati ha stilato la lista degli sprechi della spesa alimentare 2009, con la previsione per le prossime festivita’ natalizie e il confronto con il 2008. Il 37% dei prodotti che si buttano sono quelli freschi, come latte, uova, carne, formaggi. Tra i prodotti piu’ sprecati, pane (19%) e frutta e verdura (17%). Salgono del 2%, portandosi all’8%, gli sprechi dei prodotti in busta. Il motivo principale per cui butta il cibo e’ l’eccesso di acquisto generico, sebbene sia in calo del 3% sull’anno passato. Al contrario, aumentano gli sprechi per eccesso di acquisti effettuati in occasione di offerte speciali e per scadenza del prodotto. Quasi alla pari lo spreco del prodotto di marca (46%) e quello non di marca (54%). ”Anche se, complice la crisi e la maggiore consapevolezza dei consumatori, e’ calata dell’8,9% la spesa buttata nel cassonetto rispetto allo scorso anno, per un totale di 515 euro contro i 561 euro del 2008 – commenta Carlo Pileri, presidente Adoc – gli sprechi rimangono alti e servono ulteriori sforzi per ridurre drasticamente la percentuale di cibo sprecato da parte delle famiglie”. (ANSA).

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.