60mila quintali di ciliegie tra Modena e Bologna. Produzione raddoppia rispetto al 2013

Agri 1024_20140621_Tranche 02Con una produzione di oltre 60 mila quintali di ciliegie le aziende agricole del comprensorio Modenese e Bolognese hanno praticamente raddoppiato il dato dello scorso anno, e hanno superato anche il livello medio della zona, intorno ai 50 mila quintali in caso di condizioni meteo buone. Quest’anno, inoltre, il 43% della produzione, pari a circa 25 mila quintali, è costituito da ciliegia Igp. I dati sono forniti dal Consorzio della ciliegia, della susina e della frutta tipica di Vignola in collaborazione con la Provincia di Modena. “I dati sono sicuramente positivi – spiega Luca Gozzoli, assessore provinciale alle Politiche agricole – sia in termini di quantità che di qualità del prodotto. La ciliegia di Vignola rappresenta un’eccellenza che intendiamo valorizzare ulteriormente. E la procedura di revisione del disciplinare Igp, avviata lo scorso anno e in fase di conclusione, va in questa direzione”. Andrea Bernardi, presidente del Consorzio, parla di “risultati positivi sia in termini di quantità che di qualità, anche se i prezzi di mercato in media non sono stati particolarmente remunerativi per i coltivatori. Poi abbiamo avuto qualche problema con la drosophila, un moscerino che ha provocato danni ai ceraseti dove non era stato effettuato il trattamento”. Il comprensorio della ciliegia comprende 28 comuni delle province di Modena e Bologna. (ANSA)

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.