8-9 ottobre Cerreto Laghi (RE) IV Mondiale del fungo

Porcino Boletus edulisL’Autunno nel Parco Nazionale dell’Appennino Tosco Emiliano è ormai una realtà e i funghi attirano l’interesse degli appassionati che arrivano anche da lontano e dall’estero, come è accaduto con il Mondiale del fungo giunto ormai alla IV edizione che siterrà l’8 e il 9 ottobre a Cerreto Laghi (RE) in concomitanza con la 15a Giornata nazionale della Micologia.

Il Campionato nasce da un’idea di Frà Ranaldo (personaggio diventato ormai leggendario e animatore del blog www.parcoappennino.it/blogfunghi), del Parco Nazionale dell’Appennino Tosco Emiliano e delle cooperativa di comunità I Briganti di Cerreto, in collaborazione con Passione Funghi e Tartufi e con l’associazione A Passeggio nel Bosco. L’obiettivo della manifestazione è quello di creare un evento interamente dedicato al fungo porcino: Porcini da cercare; Porcini da raccogliere; Porcini da studiare; Porcini da raccontare; Porcini da fotografare; Porcini da cucinare.

Lo spirito è quello di radunare a Cerreto laghi gli amanti del fungo, di creare un legame positivo, di diffondere metodi di ricerca e raccolta rispettosi dell’ambiente, di capire e conoscere meglio il mondo dei boschi e dei funghi, di festeggiare questo dono della natura insieme e in allegria. Per questo chi intende partecipare alla competizione ha l’obbligo di prendere parte alla serata formativa di sabato 8 ottobre. Grazie al Campionato si intende, inoltre, favorire forme di turismo rispettose dell’ambiente; favorire attività outdoor che rafforzino il legame uomo – natura; promuovere attività fisiche outdoor che abbiano un influsso benefico sulla salute umana.

La competizione è organizzata nelle seguenti categorie: Campionato Mondiale Individuale ricerca e raccolta funghi; Campionato Mondiale a Squadre (ciascuna composta da 5 concorrenti che non potranno partecipare all’individuale); Mondiale combinata Appenninica (raccolta funghi più, separatamente, raccolta rifiuti trovati durante la ricerca). In attesa del Mondiale si può, inoltre, concorrere al ‘Il Volto del Mondiale Selfie col Fungo’, inviando una una mail a turismo@parcoappennino.it indicando il proprio nome e cognome, ed allegando un autoscatto che, insieme al proprio viso, inquadri anche un fungo. Per informazioni: Tel. 3471639146 – E-mail: turismo@parcoappennino.it – www.parcoappennino.it/campionato.mondiale.fungo

Il programma del 4° Campionato Mondiale del Fungo – Manifestazione di ricerca e raccolta del fungo porcino Cerreto Laghi (RE) prevede che le attività si svolgeranno, come di consueto, su due giorni.
Sabato 8 Ottobre il ritrovo al Passo del Cerreto è previsto per le ore 10. Primo appuntamento la passeggiata mico-naturalistica sul Monte Casarola, alla scoperta dei funghi, commestibili e non. Dal pomeriggio: mercato artigianale ed enogastronomico, mostre e musica itinerante per le vie del paese. Mini Fungo dedicato ai bambini con funghi da colorare, da comporre col pongo e con minigara di ricerca funghi. Alle 16.30 presentazione ‘Dai Monti al Mare… Il Mondo dei funghi’ a cura di Nicolò Oppicelli, direttore di ‘Passione Funghi & Tartufi’. Alle 17.30 momento di formazione obbligatoria sulle buone prassi per una ricerca e raccolta dei funghi porcini rispettosa dell’ambiente, e indicazioni per la gara. Al termine consegna pettorali e materiali. La serata, dalle 20, sarà rallegrata dai ‘Menestrelli e Cantastorie della Garfagnana’ con musica per le vie e i locali di Cerreto. Si collude con caldarroste e vin brulè.

Domenica 9  ottobre il ritrovo per la partenza della competizione a fianco del lago è previsto alle 7.30. La gara si svolgerà dalle 8.00 alle 12. Dalla mattina chi non prende parte alla competizione potrà visitare il mercato artigianale ed enogastronomico e le mostre. A pranzo ‘Funghi in tavola’: in occasione del Campionato Mondiale i ristoranti del Cerreto propongono menu tipici a base di funghi a prezzi speciali. Per i più piccoli continueranno le attività di ‘Mini Fungo’. Alle 16.00 ci sarà la proclamazione dei vincitori con premiazioni e festa finale.  
Per tutta la durata dell’evento sarà presente il Palalupo: una struttura che si trasforma in aula multimediale per le scuole, le famiglie o semplici appassionati, in cui vengono organizzate proiezioni, sul lupo, sul parco, sul territorio della Riserva UNESCO dell’Appennino Tosco Emiliano.

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.