8 bambini su 10 a merenda mangiano troppo

frutta consumiLa merenda della meta’ mattina consumata a scuola da otto bambini su dieci ”troppo abbondante” e il fatto che l’11 per cento dei bambini non fa colazione mentre il 28 per cento la fa in maniera non adeguata evidenziano uno stile alimentare ”inadeguato ad affrontare le attivita’ scolastiche e che e’ responsabile peraltro della dilagante obesita”’. E’ quanto afferma la Coldiretti nel sottolineare che secondo l’ultima indagine ‘Okkio alla Salute’, del ministero della Salute, in Italia piu’ di un bambino su tre di eta’ compresa tra i 6 e gli 11 anni pesa troppo. In particolare il 12,3 per cento dei bambini e’ obeso, mentre il 23,6 per cento e’ in sovrappeso soprattutto per le cattive abitudini alimentari e la mancanza, in vari casi, di una corretta informazione. La principale causa, sottolinea la Coldiretti, e’ individuata dagli esperti nel minor esercizio fisico e nel consumo di cibi grassi e bibite ricche di zucchero che il 41 per cento dei bambini beve ogni giorno, mentre il 23 per cento dei genitori dichiara che i propri figli non consumano quotidianamente frutta e verdura. Ritornare al consumo di merende sane come frutta, yogurt, il tradizionale pane con olio e pomodoro ma anche le torte fatte in casa con ingredienti naturali ”garantisce non solo un risparmio ma sono anche importanti per la salute dei bambini” conclude l’organizzazione agricola che ha firmato un protocollo di intesa il ministero dell’Istruzione, dell’Universita’ e della Ricerca che prevede l’impegno a promuovere attraverso esperienze pilota iniziative comuni per sensibilizzare i giovani ad un corretto comportamento civico rispettoso dell’ambiente e delle tradizioni alimentari italiane. ((fonte ANSA).

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.