8 marzo: diminuisce del 30% la produzione di mimose

mimosa18 marzo con l’incognita della crisi economica: anche le coltivazioni di mimose non danno soddisfazione ai floricoltori, con una diminuzione di produzione di mimose del 30% (in particolare nell’ area di Liguria e Toscana).“A causa di un autunno molto secco e un inizio di raccolta accompagnato dal maltempo, la fioritura e’ molto in ritardo” dichiara Renzo Marconi, presidente di Asproflor (Associazione Produttori Florovivaisti) che ha elaborato i dati di produzione.
“Le nostre aziende, però, guardano ad un mercato dove i prezzi sono fermi e gli acquisti in calo e all’imminente avvio della primavera 2013, considerata un vero e proprio spartiacque per la sopravvivenza economica di molte nostre aziende associate”.
Il mese di febbraio appena concluso, rivelatosi molto più mite dello scorso anno, ha consentito alle aziende florovivaistiche di risparmiare sul costo del riscaldamento delle serre.
I prezzi all’ingrosso delle mimose non registrano aumenti significativi, assestandosi sui 15-40 euro per una scatola da 3Kg. Il prezzo per chilogrammo va dai 5 ai 13 euro, a seconda della qualità .
Al mercato ingrosso fiori di Torino si prevede una commercializzazione di 1800/2000 kg di mimosa nazionale.“La nostra associazione produttori florovivaisti Asproflor vorrebbe dedicare quest’anno, un gran bel mazzo di mimosa a tutte le donne uccise dalla violenza e dall’egoismo dell’uomo, per ricordare che il sacrificio delle operaie morte nel 1908 purtroppo continua in forme diverse” conclude il presidente Marconi.
I CONSIGLI DI ASPROFLOR PER CONSERVARE PIÙ A LUNGO I “FIORI GIALLI”
Ecco i consigli di Asproflor per conservare più a lungo i delicati mazzetti di mimosa che le donne riceveranno in questa bella giornata di primavera.
Prima di tutto togliete la carta o il legaccio che tiene raccolto il mazzetto e tagliate la punta finale dei rametti di circa mezzo centimetro.
Quindi, mettete a bagno le mimose che devono rimanere per due ore in acqua pulita e inacidita con due gocce di limone. I fiori vanno collocati i fiori in piena luce, tenuti in ambiente fresco e soprattutto umido (la mimosa rilascia molta acqua attraverso la traspirazione e bisogna evitare che la grande perdita di liquidi porti il fiore a seccare rapidamente: è possibile utilizzare anche uno spruzzino con acqua fresca)

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.