Biologico: Caselli (E-R), in precedente programmazione 340 mln. Adesso rafforzare

mele3
“L’Emilia-Romagna è la prima regione in Italia per numero degli operatori bio e la prima nel Centro Nord per superfici. Questo risultato é il frutto di scelte già fatte con il precedente Piano di sviluppo rurale con il quale sono state destinate a questo settore 340 milioni di euro, circa il 30% dell’intera programmazione. Si tratta di una strategia che intendiamo rafforzare con il Psr 2014-2020 finanziando sia gli investimenti delle imprese bio che la conversione al bio delle aziende agricole tradizionali”. Così l’assessore regionale all’Agricoltura Simona Caselli a proposito delle dichiarazioni di Confagricoltura Emilia-Romagna che in una nota auspica un forte impegno del nuovo Psr a favore del biologico. (ANSA).

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.