A Bolzano nuovo assetto per il VOG

Il Consorzio delle Cooperative Ortofrutticole Altoatesine, VOG, si fa in quattro e si riorganizza in altrettante aree, Polo Bolzano Sud, Polo Bolzano Ovest, Polo Merano e Polo Sud, coordinate da un Gruppo di Lavoro.
Sono questi i tratti principali della nuova struttura del Consorzio melicolo altoatesino VOG, entrata in vigore il 1° agosto 2010. A partire dalle prime Royal Gala del nuovo raccolto, tutte le vendite saranno fatturate centralmente dal Consorzio, il cui nuovo assetto poggerà sull’attività dei quattro Poli. Ad essi si aggiunge la Cooperativa Bio Südtirol che commercializza invece il prodotto biologico. Ciascun gruppo lavora secondo le stesse regole di conferimento, classificazione e selezione dei frutti, per garantire una uniformità degli standard qualitativi e una continuità nelle forniture di prodotto lungo l’arco di tutta la stagione.
Il processo di vendita è invece coordinato in modo centralizzato dal VOG, il cui organo più importante è il ‘Gruppo di Lavoro Centrale’, formato da un rappresentante per ciascun Polo e presieduto dal Direttore del Consorzio. “Il lancio di VOG 2010 giunge alla fine di un lungo percorso di analisi e di discussione interna” ha commentato Gerhard Dichgans, Direttore del Consorzio VOG. “Grazie a questa nuova organizzazione riusciremo ad aumentare la nostra competitività riducendo la complessità interna e controllando meglio i costi.”. Dopo mesi di intenso lavoro, la nuova strategia VOG 2010 è pronta ad affrontare le sfide del mercato. Banco di prova saranno i primi carichi di mele del nuovo raccolto di Royal Gala, previsti per la metà di agosto.

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.