A caccia di stelle cadenti in agriturismo

La Tenuta Nasano di Riolo Terme (inserita nel circuito Terranostra) propone domani sera (10 agosto) una serata all’insegna della tradizione romagnola . E intanto gli agriturismi della provincia battono gli alberghi. L’afa agostana non molla. Come deterrente, l’Azienda agrituristica Gardi-Bertoni aderente alla rete Campagna Amica e Terranostra Coldiretti, l’associazione nata per promuovere, sostenere e diffondere l’esercizio dell’agriturismo e la valorizzazione dell’ambiente rurale, organizzano una “Notte di San Lorenzo” nel fresco della tipica campagna romagnola. Ad accogliere gli ospiti una pioggia di stelle nel verde delle colline faentine, tra prelibatezze enogastronomiche della tradizione e musica dal vivo.
L’appuntamento è per venerdì 10 agosto, dalle 19, all’Agriturismo Nasano di Mazzolano di Riolo Terme (via Rilone 2). Il programma prevede, in apertura di serata, l’intervento del giornalista Beppe Sangiorgi, noto cultore delle tradizioni agresti che si diletterà come veniva vissuta nel passato la Notte di San Lorenzo nel mondo contadino. A seguire, degustazione di vini dell’azienda con la guida del sommelier Emilio Sergio Lorenzini, cena tipica allietata da musica dal vivo e osservazione della volta celeste a caccia delle stelle cadenti sdraiati sulle balle di paglia (per info e prenotazioni 0546 70715 oppure 339 4939961 www.tenutanasano.it).La serata di San Lorenzo arriva per illuminare un mese di agosto che sta facendo segnare ottimi risultati per la stagione turistica degli agriturismi della provincia. In controtendenza rispetto all’andamento generale sono infatti in aumento i pernottamenti degli ospiti negli agriturismi della provincia con una sostanziale tenuta rispetto allo scorso anno. La stima di Coldiretti, sulla base delle previsioni di Terranostra, evidenzia come a spingere i turisti nel verde ci sia in particolare la necessità di ottimizzare il rapporto prezzo/qualità e la scelta di trascorrere le vacanze non lontano da casa. Una scelta che premia l’ospitalità in agriturismo rispetto agli alberghi.
Secondo l’indagine Coldiretti il punto di forza dell’offerta agrituristica è la capacità di proporre prodotti agricoli locali (dato segnalato dal 52 per cento degli ospiti). Quasi la metà degli italiani (45 per cento) negli ultimi cinque anni è stata in vacanza in agriturismo che è la struttura recettiva preferita dal 56 per cento dei turisti che trascorrono la vacanza in campagna durante la quale le attività preferite sono le passeggiate (62 per cento) e la tavola (40 per cento),
Il canale più utilizzato per la ricerca dell’agriturismo è internet che è scelto dal 79 per cento dei vacanzieri che navigano su siti come www.terranostra.it e che precede il passaparola (42 per cento) e l’esperienza diretta (12 per cento). Tra le novità dell’estate 2012 oltre alla guida Agriturismo 2012 edita dall’istituto Geografico De Agostini con la collaborazione di Terranostra, c’è la prima App per essere guidati on line nell’agriturismo giusto. Si tratta di “iTerranostra”, realizzata dall’associazione agrituristica promossa dalla Coldiretti con l’obiettivo di fornire ai turisti un’opportunità in più per programmare la propria vacanza, ma anche per garantire una sempre maggiore promozione per le strutture associate. Nell’applicazione, scaricabile gratuitamente dall’App Store della Apple, si trovano gli agriturismi divisi per regione, provincia o ricercabili direttamente per nome.
“L’agriturismo si conferma una delle mete preferite dai vacanzieri che visitano la nostra provincia – afferma Loris Naldoni, presidente provinciale Terranostra –. Nonostante la crisi continui a mordere, con i turisti che ‘tagliano’ sui giorni di permanenza, le nostre strutture grazie alla diversificazione dell’offerta (dalla ristorazione, alla cucina passando per la vendita diretta dei prodotti e per finire con la possibilità di fare nuove esperienze in fattoria e maneggio) mostrano una fondamentale tenuta, questo – appunto – grazie alla qualità dei servizi offerti e al rapporto qualità-prezzo ancora piuttosto conveniente”.

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.