A Con i piedi per terra: mulini, fontane e poi a tavola con le ricette dell’estate

La nuova puntata di Con i piedi per terra ci porterà alla scoperta di una provincia, quella di Bologna, che riesce a dare agricoltura, paesaggi montani, tradizioni, enogastronomia tipica e ristorazione di qualita’. Per scoprirla andremo a Imola dove il ristorante San Domenico con i suoi chef ci prepara i piatti dell’estate, dal crudo di pesce alla crostatina di albicocche, dalla zuppa con squacquerone dop al gelato con pesca nettarina ala mandorla.
Ma prima di metterci a tavola andremo a Monghidoro, sull’Appennino, un paese che deve il nome a uno stanziamento dei Goti, Mons Gothorum, ma che nel medioevo era noto con un appellativo molto più curioso: Scaricalasino; era infatti al confine tra lo Stato Pontificio e quello del Granducato di Toscana, c’era la stazione doganale e gli animali da soma venivano temporaneamente scaricati dal peso delle merci, per alleviarli dalle fatiche della salita e poter eseguire i controlli di frontiera. Curiosità toponomastiche a parte motivo della nostra visita è però una passeggiata alla scoperta di vecchie fontane e antichi mulini.

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.