A Medicina si tenta il record della frittata più lunga

Dal 9 all’11 luglio la città di Medicina (Bologna) si svolge la X edizione di “Medicipolla” con un programma di iniziative che prevede degustazioni, esposizione di prodotti in piazza, mostre, spettacoli, concerti, raduni motoristici, concorsi a premi e mercatini: una “tre giorni” ricca di eventi che culminerà con il tentativo di realizzare la frittata di cipolla più lunga del mondo
Il tutto sotto l’attenta regia della “Magnifica Confraternita della Cipolla di Medicina” che, venerdì 9 luglio, presso la Chiesa del Carmine, organizza “La cipolla: una regina al Carmine”, con la presentazione del cav. Paolo Bruni, presidente COGECA (Confederazione Generale delle Cooperative Agricole Europee), intervistato per l’occasione dal giornalista Lamberto Mazzotti.
Domenica 11 luglio ci sarà la biciclettata che farà tappa alle aziende Co.Me.Ta. e Coop.
Evento clou sempre domenica 11 luglio alle ore 16.00, quando si tenterà di battere il record della frittata di cipolla più lunga del mondo.
“La cipolla prodotta nel nostro territorio – sottolinea il presidente del Consorzio Cipolla di Medicina, Giuseppe Pasquali – trova qui le migliori caratteristiche pedoclimatiche e può così raggiungere qualità organolettiche veramente uniche ed eccellenti”.
Complessivamente, la Cipolla di Medicina viene coltivata su una superficie di 700/800 ettari, distribuiti in 6 comuni della provincia di Bologna (Medicina, Castel Guelfo, Castel San Pietro Terme, Ozzano Emilia, Dozza e Imola). La produzione di quest’area è stimata in circa 35-40.000 tonnellate (di cui ben 30.000 controllate dalle cooperative Co.Me.Ta. e Tre Spighe), così suddivise: gialla (55%), bianca (35%) e rossa (10%). Grazie alla frigoconservazione, il prodotto, raccolto a giugno, è disponibile sul mercato fino al mese di maggio dell’anno successivo.

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.