A Natale tanti avanzi nonostante la crisi

panzanella 1 In attesa di dati certi sui consumi degli italiani durante le feste, sembra confermata la predilezione per i prodotti made in Italy. Resta ancora da capire se a far prediligere spumante e tortellini a champagne e caviale sia stato l’amor patrio, la solidarieta’ verso gli agricoltori e gli industriali del settore (come auspica il ministro Zaia), una piu’ diffusa cultura del territorio o, piu’ banalmente, gli effetti della crisi economica. Sta di fatto che fra cena del 24 e pranzo del 25, gli italiani hanno speso poco piu’ di 3,2 miliardi di euro (stima la Cia-Confederazione italiana agricoltori) con una crescita dello 0,5% rispetto al 2008, andata per lo piu’ a vantaggio del Made in Italy. Nonostante l’oculatezza del periodo, però, secondo Coldiretti, e’ avanzata una montagna di cibo per un valore stimato in 900 mila euro. Per riutilizzarli sono pronte le ricette del giorno dopo, anche loro simbolo della cultura enogastronomica del territorio come la ribollita toscana, i canederli trentini, la pinza veneta o al sud la frittata di pasta oltre a polpette e polpettoni

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.