A ottobre invariato il carrello della spesa, ma sulla verdura pesa il maltempo

Commercio: carrelli della spesa in un supermercatoI prezzi dei beni alimentari, per la cura della casa e della persona a ottobre sono rimasti invariati rispetto a settembre mentre sono cresciuti dello 0,1% rispetto a ottobre 2013. Lo comunica l’Istat spiegando che per questo aggregato sintetizzato in carrello della spesa il tasso annuo di variazione dei prezzi era nullo a settembre.

Gli effetti del maltempo però – afferma Coldiretti – sui prodotti alimentari si fanno sentire con un aumento record dei prezzi dell’olio extravergine di oliva che sono schizzati del 40 per cento in una sola settimana per il pesante taglio dei raccolti. Ma non è tutto pechè l’inflazione nel mese di ottobre fa registrare per la prima volta dall’inizio dell’anno un aumento tendenziale di prezzi della verdura fresca dello 0,8 per cento, dopo le flessioni registrate nei primi nove mesi.
L’effetto del clima – sottolinea la Coldiretti – rischia di compromettere ulteriormente gli stili di vita degli italiani, con il 29 per cento dei cittadini che ha ridotto gli acquisti dei generi alimentari ad ottobre, secondo l’indagine Coldiretti/Ixè.
Una tendenza che, insieme al maltempo – continua la Coldiretti – fa salire a 2,5 miliardi il conto delle perdite all’agricoltura nazionale nel corso del 2014, tra danni strutturali, calo produttivo, maggiori costi per la difesa della colture e stravolgimento nei consumi. (ANSA).

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.