A Parigi G20 alternativo con associazioni e Ong


Parlare e riflettere di come sia possibile riorganizzare i sistemi agricoli e alimentari sia a livello europeo che a livello globale: questo l’obiettivo di un gruppo trasversale e variegato di organizzazioni e associazioni, che si è dato appuntamento a Parigi dal 20 al 22 giugno, in concomitanza con il G20 agricoltura. “Abbiamo visto i ripetuti tentativi di questi vertici tra ‘Grandi’ Paesi di affrontare problemi, come la volatilità dei prezzi o la speculazione, che il loro stesso sistema di globalizzazione guidata dalle multinazionali e a loro funzionale ha contribuito a creare – commenta in una nota Geneviève Savigny di Via Campesina Europa – Le soluzioni esistono e vanno dalla protezione dell’agricoltura sostenibile, a conduzione familiare e di piccola scala alla tutela dell’ambiente, passando per la protezione e il sostegno agli agricoltori e alle persone, per la delocalizzazione dei sistemi alimentari, per il sostegno politico e scientifico alle pratiche di agricoltura sostenibile, per la lotta contro la speculazione sul cibo, per meccanismi pubblici di stabilizzazione dei mercati”. Stanchi dell’inefficacia di ambiti politici come il G20, si prosegue nella nota, gruppi e organizzazioni di tutto il Vecchio Continente stanno inoltre organizzando il Forum Nyéleni Europa per la Sovranità Alimentare, che si terrà dal 16 al 21 agosto in Austria, a Kerms. Il Forum riunirà oltre 500 rappresentanti di organizzazioni che lavorano sulla sovranità alimentare provenienti da tutta la regione europea composta da 50 Paesi. In Italia, il comitato per la Sovranità Alimentare (CISA) sta preparando la delegazione italiana, con il contributo di Luca Colombo, coordinatore della Fondazione Italiana per la Ricerca in Agricoltura Biologica e Biodinamica (FIRAB). (ANSA)

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.