A Perugia la Conferenza Internazionale dell’enoturismo

Oltre 300 operatori dell’enoturismo, provenienti da 45 Paesi, si incontreranno a Perugia per la Conferenza Internazionale sul Turismo del Vino, in programma dal 30 gennaio al 2 febbraio prossimi. Lo hanno annunciato questa mattina a Perugia la presidente del Movimento Turismo del Vino, Chiara Lungarotti, l’assessore regionale all’Agricoltura e alle politiche agroalimentari, Fernanda Cecchini, il presidente del Movimento Turismo del Vino Umbria, Ernesto Sportoletti, e il presidente dell’Ente organizzatore (Wine Pleasures), Anthony Swift. “Il 69% degli intervistati – ha detto anticipando gli esiti di una ricerca – ritiene l’enoturismo una leva fondamentale per l’affermazione di un brand territoriale”. Dopo Spagna e Portogallo, l’evento relativo a un settore che vale 5 miliardi di euro l’anno, farà tappa per la prima volta in Italia. Durante la Conferenza – in programma all’Hotel Giò Wine & Jazz Area – sono previste relazioni, tavole rotonde, sessioni plenarie, workshop, degustazioni. “L’evento farà da volano ad un’economia che ha ancora ampi margini di crescita in Umbria, come in tante altre aree enologiche del Paese” – ha detto Chiara Lungarotti. Il territorio umbro – con 190 aziende vitivinicole di cui 62 socie del Movimento Turismo del Vino regionale – ha costituito per l’occasione un Tavolo di lavoro che vede la partecipazione di altri soggetti come la Camera di Commercio, il Centro Estero, il Coordinamento regionale delle Strade del Vino e la Regione Umbria. Proprio quest’ultima, ha spiegato l’assessore regionale all’agricoltura Cecchini, “collaborerà attivamente all’iniziativa, visto che questa Conferenza sarà anche un valido strumento per promuovere al meglio i nostri territori e la nostra enogastronomia”. (ANSA).

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.