A Roma la prima assemblea dell’ Aidepi

”Gli operatori della filiera agro-alimentare stanno vivendo un periodo di profondi cambiamenti, da quelli climatici alla scarsita’ delle materie prime, la volatilita’ dei prezzi, la salute delle persone dovuta a malnutrizione e denutrizione: tutti temi trasversali che devono essere affrontati con una nuova e piu’ aperta cultura associativa”. Lo ha detto Paolo Barilla, presidente di Aidepi, la neo associazione delle Industrie del Dolce e della Pasta italiane che si e’ riunita oggi nella sua prima assemblea. Nell’occasione sono stati analizzati i risultati 2010 sia della pasta che dei dolci italiani, protagonisti sui mercati esteri di performance superiori alla media dell’alimentare nazionale. Per quanto riguarda la pasta, sui mercati esteri è stata destinata una quota pari al 53% in volume e al 39% in valore della produzione nazionale di pasta, tornando a superare i volumi dei consumi domestici. Altrettanto positivo l’export dolciario che nel 2010 è cresciuto dell’8,5% in volume, a fronte di una crescita dell’11,3% in valore. Sul fronte produzione, il 2010 si è concluso per il settore pasta con un aumento dei volumi dell’ 1,7%, a fronte di un calo del 3,2% in valore, legato al rientro delle quotazioni delle materie prime e dei prezzi alla produzione della prima parte dell’anno. L’Italia ha mantenuto il suo ruolo leader, con una quota pari al 26% della produzione mondiale e a circa il 70% di quella europea. Anche l’industria dolciaria ha messo a segno nel 2010 una buona crescita della produzione: +1,9% in volume e +4,5% in valore. I consumi interni di prodotti dolciari sono aumentati complessivamente del 2,3% rispetto al 2009, segnalandosi per la buona performance in controtendenza rispetto alla forte stagnazione dei consumi alimentari nazionali. (ANSA)

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.