A San Giovanni d’Asso (Si) è l’ora del tartufo

San Giovanni d’Asso scalda i motori per la 27° Mostra Mercato del Tartufo Bianco delle Crete Senesi, in programma nei due fine settimana del 10-11 e 17-18 novembre. Un’edizione che si preannuncia innovativa, ricca di eventi e gustosa, con botteghe d’arte, di artigianato locale e prodotti tipici del territorio al centro della scena, ai quali si aggiungeranno anche la ricerca guidata del “Diamante delle Crete” nell’area tartufigena del Mabbione con i tartufai dell’Associazione Tartufai Senesi (su prenotazione), l’apericena al Museo del Tartufo e per le vie del Borgo, le degustazioni guidate di tartufo in abbinamento con distillati, cioccolato, lardo e spumanti Metodo Classico (su prenotazione) e il “Bussino del Gusto”, concepito come un vero e proprio servizio a beneficio dei buongustai, i quali saranno condotti in tour degustativi alla scoperta dei prodotti tipici fra i paesaggi delle Crete (max 15 posti, prenotazione obbligatoria).
“Il programma per il 2012, realizzato in collaborazione con l’Associazione Tartufai Senesi, si arricchisce di alcune novità – spiega il Sindaco di San Giovanni d’Asso Michele Boscagli – che interesseranno tutti gli estimatori del tuber Magnatum pico: verrà infatti presentato il nuovo sistema di tracciabilità del tartufo in collaborazione con l’Università di Siena Dipartimento di Scienze Ambientali e con esso anche il nuovo sistema QR Quality (QRquality Srl) di protezione dalle contraffazioni, argomenti che stanno a cuore agli appassionati del prezioso tubero, desiderosi di continuare a portare ancora a lungo il frutto di questa terra sulla propria tavola. Questi sono solo alcuni dei temi da approfondire nei due week end, che come già detto si arricchiscono nel programma per invitare ospiti e visitatori a prolungare la loro permanenza, estendendo così anche il godimento delle nostre eccellenze eno-gastronomiche. In particolare, ci tengo a segnalare che proprio a San Giovanni d’Asso nel primo fine settimana di Mostra Mercato si terrà il primo raduno nazionale di camper “Amici del Tartufo” e che per tutti e due i week end sarà attivo – domenica 11 da Siena e domenica 18 da Grosseto – un Treno Natura storico a vapore per arrivare a San Giovanni d’Asso. Un modo suggestivo di vivere la festa, che si concluderà con il rientro nelle destinazioni di origine con il Treno Natura”.
Alle parole del primo cittadino, fanno eco quelle del Presidente dell’Associazione Tartufai Senesi Valentino Berni che afferma come la stagione sia tutta da scoprire: “se la qualità è come sempre eccellente – precisa Berni – le quantità finora sono state scarse a causa del clima, ma confidiamo in un miglioramento proprio a partire dagli inizi di novembre”.
Degustazioni, ricerche, ma anche tanti altri appuntamenti collaterali dedicati all’oro bianco: sabato 11 novembre nella Sala del Camino al Castello si parlerà de “La cultura del Tartufo come bene immateriale UNESCO: il territorio dove nasce, le esperienze, le prospettive future per i territori rurali e la domanda di annessione” mentre domenica 12 novembre si terrà sempre al Castello la 15° edizione del Premio Sapori Senesi, degustazione guidata gratuita e proclamazione dei migliori pecorini senesi realizzata con il contributo e la collaborazione del Consorzio Agrario Provinciale di Siena. La mattina del 17 l’attenzione degli estimatori del tuber Magnatum pico e dei tartufai sarà concentrata sull’incontro “Siena Coltiva Tartufo: Crete Senesi, tartufo e tartuficoltura come sviluppo del territorio rurale”, mentre nel pomeriggio si potrà assistere alla presentazione e premiazione del 3° concorso fotografico “OneClikOneWeek” riservato ai turisti delle Crete Senesi e della Valdorcia e curato dalla Pro Loco di San Giovanni d’Asso. Numerosi anche i momenti di spettacolo all’aperto come la gara dimostrativa di tiro con l’arco dell’Orto di Sesto, le rappresentazioni della Compagnia del Drago Nero ispirate al “Medioevo Fantastico” e gli sbandieratori di San Quirico d’Orcia. Nelle due giornate di sabato, lo spettacolo continua anche dopo cena: il 10 novembre la compagnia Oranona/Ginola Casciani presenta nel Salone del Castello “La cena in scena. Cena a base di tartufo con spettacolo” (su prenotazione allo 0577/802939, costo 70€, max 70 persone) mentre il 17 sarà il Cortile del Castello ad ospitare la performance della Compagnia del Drago Nero “Fuoco: spettacolo coreografico con giochi di fuoco e luce”.
Visite guidate e degustazioni ad hoc, interesseranno poi i partecipanti al “Terre di Siena in Plein Air”, Primo Raduno camperisti Amici del Tartufo in programma nel primo fine settimana di “festa”
Nell’agenda di Crete d’Autunno 2012 – che va dal 1 novembre al 9 dicembre passando da Montisi, Chiusure, Monteroni d’Arbia, San Giovanni d’Asso, Rapolano Terme, Buonconvento – anche alcuni appuntamenti legati al sociale, come la consegna del premio Il Tartufo della Solidarietà: Il tartufo insieme a Marco Columbro in aiuto dei bambini tibetani di Help in Action e la consegna del Premio Internazionale “Un Tartufo per la Pace”, insignito della medaglia dal Presidente della Repubblica Italiana.
Per l’intera durata della manifestazione, i ristoranti del territorio comunale aderenti all’iniziativa “Novembre a Tavola” proporrano degustazioni di piatti al tartufo, che il pubblico potrà trovare anche negli stand gastronomici della Pro Loco di San Giovanni d’Asso e dell’Associazione Tartufai Senesi.

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.