A San Marino si incontrano i grandi Chef

San Marino ha lanciato un nuovo marchio di qualità che verrà usato su tutti i propri prodotti, ‘Quality State’. Oggi la febbre del gusto è di casa nella repubblica del Titano che ospita un ventaglio di grandi chef italiani. L’occasione di confronto e interscambio tra le due culture gastronomiche nel segno del buon vicinato e’ dato da ‘Identità di libertà. Tradizione e innovazione in cucina’, giornata organizzata al centro congressi Kursaal di San Marino, dalle Segreterie di Stato all’Industria e Commercio, Turismo e Territorio, su iniziativa Paolo Marchi, giornalista enogastronomo e creatore di ‘Identità golose’, il salone della cucina che ogni anno si svolge a Milano. ‘Identità di libertà’ nel segno della gastronomia d’eccellenza, vede protagonisti alcuni dei principali chef italiani come Giacomo Gallina, chef glamour che si divide fra l’Italia e l’estero e che attualmente collabora fra gli altri con Dolce & Gabbana; Pietro Zito, il cuoco-contadino, come ama definirsi che da Montegrosso di Andria in Puglia ha conquistato i palati del mondo, grazie alla sua ricerca dei prodotti della terra; Pietro Leeman, svizzero-ticinese, che ha portato a Milano un nuovo modo di pensare la cucina vegetariana Oltre a loro ci saranno anche Massimo Bottura, considerato il primo chef al mondo e Emanuele Scarello, Giusy Foschia, Dario Zidaric, Alessandro Marchesan, Rocco Trinci e Luigi Sartini. Sarà proprio quest’ultimo,sammarinese ad ospitare nella sua cucina gli altri grandi chef. ‘Identità di libertà’, precisa Marchi, ”nasce dall’idea di esaltare le peculiarità culinarie della Repubblica di San Marino. La cucina è sempre un equilibrio fra fedeltà e libertà. Da qui anche l’esigenza di giocare con altri termini, sempre presenti fra i fornelli, quello di tradizione e quello di innovazione”.

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.