A SAPEUR di Forlì le selezioni per il Secondo campionato Mondiale del Cappuccino

Tra i prodotti tipici italiani di qualità si può ora annoverare anche il cappuccino.
Il compagno fedele e piacevole delle colazioni di molti italiani è stato infatti certificato dall’Istituto Nazionale Espresso Italiano (INEI), per tutelarlo in Italia e all’estero, come già era avvenuto per il caffè espresso.
Ma quali caratteristiche deve possedere il cappuccino certificato?
Servito in una tazza della capacità di 150-160 ml, deve essere composto da 25 ml di espresso (certificato naturalmente) e da 125 ml di latte montato con vapore partendo da latte freddo (3-5°C) e portato ad una temperatura di circa 55°C. Il latte da usare deve essere vaccino fresco con un contenuto minimo di proteine del 3,2% e di grassi del 3,5%.
Per quanto riguarda le caratteristiche sensoriali del cappuccino, colore bianco, con bordo marrone più o meno spesso nel cappuccino classico oppure con disegni dal marrone al nocciola nel cappuccino decorato, una crema dalle maglie strette e dall’occhiatura molto fine o assente. Il tutto per garantire un aroma intenso: soffusi sentori di fiori e di frutta, di latte, di tostato, di cacao, di vaniglia e di frutta secca. Mai presenti odori di bruciato e biochimici, da considerarsi sempre veri e propri difetti. Il Cappuccino Italiano Certificato presenta un corpo importante, supportato da un amaro tenue e da un’acidità bilanciata, quasi impercettibile.
Queste la descrizione ma a sfidarsi nella preparazione saranno i barman che a Forlì in occasione della fiera SAPEUR, in programma dal 25 al 28 Gennaio 2013, si cimenteranno per aggiudicarsi la selezione regionale in vista del Secondo campionato Mondiale del Cappuccino.

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.