Abruzzo: contributo per l’acquisto di bestiame

La Giunta regionale d’Abruzzo, su proposta dell’assessore all’Agricoltura, Mauro Febbo, ha approvato un provvedimento che destina risorse per 200 mila euro, a titolo di intervento straordinario regionale, per l’acquisto di bestiame. In particolare, il contributo e’ finalizzato all’acquisto di riproduttori maschi e femmine della specie bovina, ovi-caprina ed equina. A beneficiare dell’aiuto possono essere gli imprenditori agricoli, siano persone fisiche e giuridiche, singoli e associati, titolari di aziende aventi sede in Abruzzo, e in regola con gli adempimenti previsti in materia di identificazione e registrazione degli animali. I beneficiari devono essere in possesso di partita Iva, di iscrizione nel registro delle imprese e del fascicolo aziendale appositamente costituito. Il contributo finanziario, erogato a fondo perduto e in un’unica soluzione, viene concesso in regime ”de minimis”, con un limite massimo pari a 7.500 euro nell’arco di tre esercizi fiscali alle aziende che non si trovino in stato di difficolta’. L’entita’ del contributo e’ pari al 40% (50% nelle zone svantaggiate) della spesa ritenuta congrua, secondo parametri specificamente riportati nel provvedimento. Per di piu’, gli imprenditori beneficiari sono obbligati a tenere nel proprio allevamento i capi acquistati con il contributo pubblico per un periodo di tempo non inferiore a tre anni dall’acquisto. Le istanze per ottenere il finanziamento dovranno essere trasmesse esclusivamente a mezzo di raccomandata postale con avviso di ricevimento, ai Servizi Ispettorati Provinciali dell’Agricoltura competenti per territorio (Sipa) entro e non oltre trenta giorni dalla pubblicazione sul Bura, Bollettino ufficiale della Regione Abruzzo, del presente atto. (ANSA).

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.