Ad Adria il primo ospedale con menù “a km zero”

ospedale Adria Apre in Veneto il primo ospedale ‘a chilometri zero’ che offre nel menu ai propri pazienti i prodotti agroalimentari delle aziende agricole locali, migliorando la qualita’ della vita durante la degenza e riducendo l’inquinamento ambientale dovuto ai trasporti ed il suo impatto sul clima. Il progetto denominato ”Ospedale piu’ ospitale” nasce per iniziativa della Ulss 19 di Adria in provincia di Rovigo alla quale la Coldiretti ha assegnato la targa ‘a km zero’. I pazienti dell’ospedale di Adria mangeranno così ortofrutta fresca del Polesine e del Veneto contribuendo a ridurre l’emissione di gas ad effetto serra dovuta ai lunghi trasporto. “L’esperienza messa in campo dall’ospedale di Adria rappresenta una scelta strategica per ridurre i costi e premiare il lavoro dei nostri agricoltori. Un’iniziativa che può diventare modello di riferimento per altre realtà del nostro Paese, dove ogni territorio sa esprimere tipicità e qualità ”. Così il Ministro delle politiche agricole Luca Zaia commenta il progetto ricordando che l’iniziativa, realizzata per la prima volta in Veneto, è già stata sperimentata in Piemonte all’ospedale di Asti”.

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.