Ad Alba la pasta secca corteggia il tartufo bianco

L’abbinamento del Tartufo bianco d’Alba con i tajarin freschi è universalmente riconosciuto: per i gourmet è giunto il momento di sperimentare se del matrimonio con il pregiatissimo fungo ipogeo è degna anche la pasta secca, che gli italiani mangiano ogni giorno. Sarà questo il leit motiv culinario della 81/a edizione della Fiera Internazionale di Alba, che si terrà nella ‘capitale’ delle Langhe dal 7 ottobre al 13 novembre. A cimentarsi con un’unione culinaria finora poco azzardata, saranno celebri ristoratori langaroli, ma anche i food blogger, come vengo chiamati oggi i comunicatori del cibo sui blog. Saranno loro i protagonisti di un concorso ideato dal Centro nazionale studi sul tartufo. L’epilogo della Fiera del Tartufo d’Alba sarà l’Asta mondiale: dal castello di Grinzane Cavour, in collegamento via satellite con Hong Kong verranno battuti esemplari del tarfufo bianco per raccogliere fondi per beneficenza. (ANSA).

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.