Addio a Giorgio Celli, una vita per gli animali

Una vita per gli animali. Verra’ ricordato cosi’ Giorgio Celli, morto sabato in ospedale a Bologna a 76 anni, senza essersi mai del tutto ripreso da un intervento chirurgico di un mese fa, fosse nella casa di via Mascarella mentre accarezzava i suoi gatti, oppure in Tv dove porto’ la sua scienza, o in cattedra mentre descriveva usi e costumi di bestie anche piu’ grandi dell’essere umano, ma spesso meno feroci. Pensieri come questo, simpaticamente provocatori, lo avevano portato anche a scendere nell’agone politico, per i Verdi, consigliere comunale a Bologna ed europarlamentare dal 1999 al 2004. Ma Giorgio Celli e’ stato molte cose: docente all’Istituto di Entomologia , conduttore televisivo per la Rai (Nel Regno degli animali), scrittore, amante del teatro e della poesia: oltre all’innumerevole saggistica di settore, sono quasi una trentina le sue pubblicazioni tra narrativa, prosa e versi. Decine i titoli dedicati ai gatti: ‘Maestri senza parole’ amava chiamarli dopo averli studiati a lungo. Nella sua profonda curiosita’ di vita, aveva anche recitato in un film di Pupi Avati del 1975 (La mazurka del barone, della santa e del fico fiorone), ma con il regista aveva soprattutto collaborato a molte sceneggiature. Fra gli ultimi suoi impegni nel marzo scorso aveva presentato l’allestimento per un nuovo spazio del Musei Regionale di scienze naturali di Torino dedicato alla storia della vita sulla Terra che verra’ inaugurato nel marzo 2012.
La camera mortuaria sara’ allestita martedi’ 14 nell’Area Malpighi dell’ospedale (via Pizzardi, ore 7.30-13.30); subito dopo l’Universita’ di Bologna ha organizzato una commemorazione alla cappella di Santa Maria dei Bulgari dell’Archiginnasio

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.