Agricoltori di nuovo in piazza. Sit-in in della Cia a Montecitorio e in via XX Settembre

CIA bandiere Gli agricoltori della Cia sono tornati oggi in piazza per chiedere al governo interventi incisivi a favore di un settore messo in ginocchio dalla crisi economica che quest’anno ha portato alla chiusura di 30 mila aziende e rischia di farne chiudere altre 100 mila. In migliaia si sono ritrovati a Roma in due sit-in: uno davanti a Montecitorio, dove si sta discutendo la Finanziaria, il secondo in via XX Settembre davanti ai due ministeri quello dell’Agricoltura e quello dell’Economia. ”Siamo in una situazione di piena emergenza. C’e’ un continuo e drammatico crollo dei prezzi praticati sui campi. Le aziende non riescono piu’ a sostenere i costi in un mix esplosivo che sta tagliando inesorabilmente i redditi dei produttori”ha detto il presidente della Cia Giuseppe Politi denunciando il ”silenzio assordante” da parte del governo nei confronti dell’agricoltura. ”Non possiamo assistere passivamente alla distruzione di una realta’ che e’ una risorsa vitale – ha aggiunto Politi. La finanziaria varata dal governo addirittura tagliava risorse (550 milioni di euro) al mondo agricolo. Successivamente il maxi-emendamento approvato dal Senato ha solo mischiato le carte in tavola. Sono previste risorse per il Fondo di solidarieta’ per le calamita’ naturali e per la fiscalizzazione degli oneri sociali, ma i soldi sono stati sottratti ad altre ‘voci’ gia’ destinate agli agricoltori. Una vera beffa”. ”I sei decreti anticrisi varati nei mesi scorsi – dice ancora Politi – non hanno inciso per nulla sul settore, e’ venuta l’ora di programmare azioni mirate nei confronti delle imprese agricole”.

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.