Agricoltura: Bruni (Fedagri) fare perno su distintività.

”Occorre pensare ad un progetto che faccia perno da un lato sulle nostre distintivita’ ed eccellenze, dall’altro sui produttori agricoli, che devono essere il motore imprenditoriale del futuro agricolo nel nostro Paese. Sono le due architravi fondamentali dalle quali non si puo’ prescindere”. Lo ha detto relativamente al futuro dell’agricoltura italiana il presidente di Fedagri-Confcooperative Paolo Bruni, nel corso del suo intervento alla Festa Nazionale dell’Agricoltura organizzata dal Partito Democratico a Jesi (Ancona). ”Il progetto che auspichiamo per il futuro dell’agricoltura – ha proseguito Bruni – dovra’ essere un progetto di sistema e cioe’ coinvolgere l’intera imprenditoria agroalimentare. Dovra’ inoltre continuare a favorire i processi di integrazione, ristrutturazione e innovazione dei prodotti. Infine, dovra’ essere un progetto aperto ai mercati esteri. Per questo progetto di agricoltura – ha concluso – noi proponiamo la formula cooperativa perche’ la cooperazione e’, nel nostro Paese, la componente imprenditoriale gestita direttamente dai produttori piu’ idonea per avvicinare la terra alla tavola”.Bruni

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.