Agricoltura: Cia; da Matera manifesto per il settore


Migliaia di partecipanti, spettacolo, folklore ed enogastronomia e soprattutto un nuovo “Manifesto” per rilanciare l’agricoltura nel nostro Paese: è questo il bilancio della quinta Festa nazionale dell’Agricoltura, promossa dalla Confederazione italiana agricoltori (Cia) e conclusasi domenica dopo una quattro giorni di eventi. A darne notizia, in una nota, è la stessa confederazione, che ha espresso “soddisfazione per il grande successo dell’iniziativa”. La festa della “Città dei Sassi”, conclusasi con il passaggio del testimone a Torino per l’edizione 2011 incentrata sull’unità d’Italia, ha visto alternarsi momenti ludici a dibattiti e proposte sui temi più scottanti dell’agricoltura italiana ed europea, soprattutto in vista della riforma Pac post 2013. Il presidente della Cia, Giuseppe Politi, ha in particolare rimarcato, nel suo discorso conclusivo, “l’importanza di una nuova politica agraria” e ha insistito “sull’esigenza di effettuare al più presto la Conferenza nazionale dell’agricoltura”. La Festa ha inoltre visto la nascita del “Manifesto di Matera” sull’agricoltura multifunzionale del futuro, una sorta di “mosaico” di proposte e strategie che si scompone in tante “tessere”, tra le quali: “il ricambio generazionale delle aziende agricole (specie al Sud), il rafforzamento di qualità e controlli, la candidatura degli agricoltori a produttori di energia da fonti rinnovabili, il modello di sviluppo delle aree rurali per una nuova politica di coesione, competitività e sviluppo, il rafforzamento dell’imprenditoria femminile, il ruolo dei pensionati-agricoltori per la difesa dello stato sociale e adeguati servizi nelle aree rurali, la nuova Pac e il rilancio del confronto con le Assemblee consiliari delle Regioni sulle modifiche introdotte dalla Pac”. Altro tema chiave, l’avvio di misure di credito ed agevolazioni, di formazione ed assistenza tecnica per incentivare i giovani “a tornare nei campi”. (ANSA).

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.