Agricoltura: Confeuro, decreto Pac è schiaffo a democrazia

agricoltura generica3”E’ un ulteriore schiaffo alla democrazia in agricoltura, il decreto ministeriale per l’applicazione della nuova Pac, orientato sulle esigenze di interessi corporativi che non hanno a che vedere con gli interessi generali degli operatori”. Lo afferma il presidente nazionale Confeuro, Rocco Tiso, nel precisare che la stessa obbligatorietà di iscriversi all’albero genealogico degli allevatori terrà fuori molte imprese zootecniche. ”Quel che stupisce – continua Tiso – è che il ministero ben conosce certi meccanismi e sa quanto siano distanti dal bene del primario e molto vicini invece a quelli di pochi selezionati; a tal proposito – conclude – ci attendiamo quanto prima una spiegazione esaustiva perché, come ormai è evidente, gli agricoltori non sono più disposti a farsi prendere in giro e sanno perfettamente chi ha causato la crisi del primario”

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.