Agricoltura, cooperative in audizione su pacchetto qualità

Rafforzare il ‘Pacchetto qualita’ a Bruxelles attraverso efficaci politiche di promozione dei prodotti Dop e Igp, sviluppare accordi di tutela internazionale ed introdurre nuove norme di commercializzazione contenenti anche l’indicazione dell’origine. E’ la posizione delle organizzazioni cooperative agricole Fedagri-Confcooperative, Legacoop Agroalimentare e Agci Agrital presentata oggi nel corso dell’audizione in Commissione agricoltura della Camera sul provvedimento in discussione nell’ambito della riforma della Politica agricola comunitaria. Nel ricordare come la quota dei prodotti a marchio Dop e Igp sia tra il 5% e l’8% del valore della produzione agricola e che solo l’8% dei consumatori europei sia in grado di riconoscerli e valorizzarli, le organizzazioni hanno sottolineato il gran lavoro ancora da fare e che “occorre dotare l’agricoltura europea di adeguati strumenti finanziari per investire sulla promozione dei sistemi di qualità, dare la possibilità agli organismi di tutela dei marchi di qualità di programmare l’offerta per garantire la stabilità dei mercati e difendere la qualità dei prodotti”. Secondo le tre centrali, però, pur essendo importanti i marchi per la crescita del sistema agroalimentare, occorre non inflazionarne il loro utilizzo; in Italia ci sono 230 riconoscimenti, ma il 70% del mercato è rappresentato da soli dieci prodotti. “Questo ci insegna – hanno concluso – che prima di iniziare un percorso oneroso di riconoscimento ne andrebbe valutata l’effettiva le potenzialità in termini di quantità prodotte e di sbocchi commerciali”.

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.