Agricoltura, Copagri approva la mobilitazione nazionale


E’ stata approvata dal Consiglio generale della Copagri la mobilitazione nazionale che prevede azioni di rivendicazione nei riguardi delle istituzioni di governo e dell’industria. I presidi presso gli snodi mercantili e gli stabilimenti industriali, fa sapere Copagri, sono finalizzati alla tutela della produzione nazionale contro le importazioni illegali, le contraffazioni e le manipolazioni che rappresentano rischi per la salute, concorrenza sleale e grave danno all’economia agricola italiana. Nel corso dell’incontro Copagri ha concordato anche di chiedere l’attuazione di un pacchetto di misure straordinarie per il superamento dell’emergenza con il ripristino delle agevolazioni sul gasolio, la detassazione degli investimenti per tutte le imprese agricole (Tremonti ter), il rinnovo della fiscalizzazione degli oneri sociali per l’intero settore, l’accesso al credito sostenuto da garanzie pubbliche, l’innalzamento del tetto del de minimis e la disponibilità delle risorse destinate alla contrattazione di filiera prevista nel fondo per le aree sottoutilizzate (Fas). E dal Consiglio generale Copagri ha infine ha annunciato la Festa Nazionale dell’Agricoltura che si terrà a Fiesole (Fi) il 16 e il 17 ottobre prossimi, dove è previsto un convegno sulla Pac dopo 2013 con la partecipazione del presidente della Commissione agricoltura dell’Europarlamento, Paolo De Castro.

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.