Cia: l’agricoltura è in profonda crisi: in 10 anni chiuse 500 mila imprese


”In dieci anni oltre 500 mila imprese agricole sono state costrette a chiudere, il valore aggiunto dell’agricoltura e’ sceso da 27 a 25 miliardi di euro, mentre si sono persi oltre 19 mila kmq di terreni coltivabili. Gli alti costi produttivi, contributivi e burocratici, il crollo dei prezzi sui campi e il taglio dei redditi e la mancanza di una politica efficace possono trasformarsi in una miscela esplosiva e obbligare migliaia di agricoltori ad abbandonare l’attivita”’.
Lo ha detto il presidente della Cia-Confederazione italiana agricoltori Giuseppe Politi, preoccupato per lo scenario agricolo del Paese in costante peggioramento.
Il presidente, lanciando l’allarme, torna a sollecitare ”strategie nuove, interventi concreti, sostegni reali, ma soprattutto occorre un progetto di vero sviluppo che deve nascere dalla Conferenza nazionale sull’agricoltura da effettuarsi necessariamente entro il 2010”. Politi ha anche toccato la questione del ricambio generazionale.
”Attualmente solo 112 mila aziende, pari al 6,6%, hanno un conduttore giovane – ha detto Politi – solo il 16% delle nuove aziende e’ guidato da un giovane e in appena il 2,3% delle aziende storiche e’ subentrato un giovane alla conduzione”.(ANSA).

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.