Agricoltura: Galan, Corte dei Conti indaghi su Buonitalia


Non si pente di aver fatto pollice verso a ‘Buonitalia’ l’ex ministro dell’Agricoltura, Giancarlo Galan, per il quale togliere di mezzo questa società “era una cosa buona. Ci sono tre enti – aggiunge Galan – che fanno le stesse cose, e risparmiare un po’ soldi non fa male”. Per l’ex ministro, già presidente del Veneto, “è una buona occasione per togliere una società che ha fatto sempre delle scelte clientelari. Avevo nominato una persona per bene che ha portato alla liquidazione Buonitalia: in Italia esistono anche quelli che si tagliano la poltrona e lo stipendio. Il mio successore, Saverio Romano, mi ha seguito mettendola in liquidazione senza esitazioni. Non so che intenzioni ha Mario Catania. Io più di così non so cosa farci”. Per Galan anche la Corte dei Conti potrebbe mettere mano sulla gestione di Buonitalia. “Lo farà di sicuro – sottolinea Galan – Magari non ci sarà nulla di penalmente rilevante, ma di politicamente osceno c’è molto di sicuro”. (ANSA).

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.