Agricoltura: in E-R risoluzioni per ribadire no a Ogm

ogm 2No all’uso di Ogm sul territorio nazionale e avanti con i provvedimenti nazionali ed europei che garantiscono controlli a tutela dei consumatori e misure per evitare la contaminazione involontaria delle colture tradizionali o biologiche. È quanto hanno ribadito due atti d’indirizzo approvati a larga maggioranza dall’Assemblea legislativa regionale dell’Emilia-Romagna (astenuto il Pdl). Nella prima risoluzione – presentata da Liana Barbati (Idv) ed emendata su proposta della stessa Barbati e di Marco Monari e Tiziano Alessandrini del Pd – è stata ripresa la posizione contraria della Regione Emilia-Romagna all’utilizzo di Organismi geneticamente modificati nel nostro Paese e si è posto l’accento sul tema dei controlli impegnando la Giunta ad attivarsi affinché il ministero delle Politiche agricole potenzi il piano nazionale di vigilanza sulle sementi Ogm. Si è poi invitato il Governo ad attivarsi in sede europea perché sia “tempestivamente” approvata la proposta di regolamento del Parlamento europeo e del Consiglio Ue che modifica la direttiva 2001/18/Ce sulla possibilità per gli Stati membri di limitare o vietare la coltivazione di Ogm sul loro territorio. Nel secondo documento approvato – una risoluzione presentata da Giuseppe Paruolo e da altri 7 consiglieri del Pd, oltre a Matteo Riva del gruppo Misto – si è impegnato l’esecutivo regionale a ribadire la propria indisponibilità a ospitare sul territorio dell’Emilia-Romagna colture Ogm in assenza di misure che garantiscano la salvaguardia delle colture tradizionali e biologiche. (ANSA).

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.