Agricoltura, in Sicilia insetto killer attacca frutta matura

Ha gli occhi a mandorla l’ultimo insetto nocivo della frutta approdato in Sicilia. Il suo nome scientifico è Drosophyla Suzukii Matsumura. Le prime avanguardie sono state scoperte dai tecnici delle Soat e dell’Osservatorio per le malattie delle piante in provincia di Catania, nei comuni di Mascali e Giarre. A differenza di altre specie della stessa famiglia di insetti, la Drosophila suzuki attacca esclusivamente i frutti sani in via di maturazione. La femmina vi depone le uova determinandone la conseguente distruzione. Nell’arco della sua esistenza l’insetto è in grado di riprodursi per diverse generazioni. Al momento non esistono in Italia prodotti fitosanitari registrati per difendere le colture da questi attacchi nocivi. “Oggi i nostri agricoltori, – dice il presidente della Confagricoltura siciliana, Gerardo Diana – che da parecchi anni attraversano un periodo di vacche magre, si trovano costretti a fronteggiare gli ulteriori danni provocati da questo nuovo insetto originario del sud-est asiatico, domani potrebbe essere la volta di quello presente in Africa”. Il riferimento è alla Bactrocera invadens, una mosca che oltre alla frutta attacca e danneggia anche le piante. Scoperta per la prima volta in Kenia nel 2003, si è rapidamente diffusa in tutti gli stati limitrofi fino a giungere nella provincia settentrionale del Sudafrica, il principale paese africano esportatore di frutta.

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.