Agricoltura: Inea, nuova Pac scelte cruciali per Italia

Agricoltura
Un’analisi delle scelte cruciali che l’Italia dovrà fare per mettere in atto la nuova riforma Pac, a partire dalla definizione di agricoltore attivo. Ad esporla è stato il Commissario straordinario di Inea, Giovanni Cannata, alla Commissione agricoltura del Senato, soffermandosi, in particolare anche sui pagamenti diretti, sul processo di regionalizzazione e sul nuovo approccio alla programmazione. ”La nuova Pac – ha sottolineato Cannata – consente di selezionare in maniera adeguata i beneficiari del sostegno, non solo delineando specifici contesti (zone svantaggiate, aree con vincoli naturali), ma anche individuando specifiche categorie (agricoltori professionali, giovani) e specifici problemi produttivi (sostegno accoppiato), con il duplice obiettivo di semplificare l’accesso al sostegno e valorizzare le interrelazioni tra agricoltura e ambiente”. Il Commissario ha poi ricordato che l’Inea partecipa al tavolo di lavoro del mipaaf fornendo analisi e simulazioni necessarie alla valutazione dei possibili impatti della riforma. Il presidente Roberto Formigoni, con la Commissione hanno espresso il loro apprezzamento per le chiare informazioni fornite dall’Inea, suffragate da dati ritenuti di vitale importanza per una più consapevole analisi e per una conseguente azione di indirizzo politico. (ANSA).

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.